Utente 422XXX
Salve,da un po di tempo ho problemi ad avere un erezione adeguata anche con la masturbazione in pratica il pene è all 80% ed è diminuito anche nelle dimensioni in più l' erezione rispetto a prima la perdo anche più facilmente .Secondo il vostro parere il fatto che non riesca ad avere un erezione valida nemmeno con la masturbazione potrebbero escludere un problema psicologico?. Vi ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

al suo quesito un sintetico ma preciso "no".

Detto questo poi, se desidera avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottor Beretta,questo vale anche per le erezione notturne? Perché ho visto che anche queste non sono più "piene" come prima. Anche in questo caso non si può escludere una causa psicologica?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!!
[#4] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Dottore mi scusi se insisto ma come può essere presente adrenalina anche nel sonno se io nemmeno sogno?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

chi le ha parlato di adrenalina?

Queste problematiche sono legate a fattori molto più complessi.

Senta o risenta ora in diretta sempre il suo andrologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Di solito quando si parla di problemi di D.E psicologico dicono anche i medici di questo sito che la causa è un aumento del tono adrenergico, ecco perché le ho parlato dell adrenalina.Il mio medico non si sbilancia più di tanto, mi ha dato del cialis e mi ha prescritto su mia insistenza un ecocolordoppler penieno dicendomi che non è essenziale e che potrebbe creare dei traumi al pene essendo un esame invasivo,quindi di conseguenza per paura non l ho più prenotato.
Dottore quali sono questi fattori più complessi?mi sono dimenticato di dirle anche che gli esami ormonali e quelli di routine sono nella norma
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sui "fattori piu' complessi" la rimando alle letture gia' indicatele.

Un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Dottore ho solo altri tre dubbi:
-È vero che l' ecocolordoppler penieno potrebbe creare micro traumi al sistema vascolare del pene e quindi peggiorare la situazione?

-Il peyronie si diagnostica dall ecocolordoppler penieno ?

-È un po di tempo che ho sintomi tipo urgenza nella minzione ( e come se non riuscissi a trattenere bene l' urina),quando finisco di urinare sento che qualche goccia rimane nell uretra, ed è alterato anche il piacere nell orgasmo il mio medico mi ha controllato la prostata manualmente ed ha detto che è tutto a posto ho solo i nervi che passano vicino la prostata un po' infiammati e mi ha dato solo topster da assumere 1 al giorno per 10 giorni per 3 mesi. Secondo lei questa condizione può alterare la qualità dell erezione?.
Grazie ancora
[#9] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Dottore gentilmente potrebbe rispondermi?
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

molto sinteticamente le posso rispondere con tre precisi "sì" alle tre domande da lei formulate.

Ancora un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Dottore quindi dopo questa ultima risposta anche lei sconsiglierebbe di effettuare l' ecocolordoppler penieno?
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sicuramente nel suo caso sconsiglio una valutazione dinamica con relativa iniezione nel corpo cavernoso di sostanze vasoattive.

Ancora un cordiale saluto.
[#13] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Scusi dottore perché nel mio caso è sconsigliato? come ho detto in precedenza anche se l erezione c'è il pene in erezione è diminuito in dimensioni e in più il glande è sempre più sgonfio rispetto a prima che era molto più pieno e questo risultato lo ho anche con la masturbazione .... Scusi ancora dottore ma questo a lei non le farebbe venire un dubbio di un problema a livello circolatorio del pene? . Grazie
[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo ma questo è un dato un po' scontato ma, come già da lei intuito, "l'ecocolordoppler penieno dinamico potrebbe creare micro-traumi al sistema vascolare del pene e forse peggiorare la situazione".

Un cordiale saluto.
[#15] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Dottore non era una mia intuizione ma è semplicemente ciò che mi ha detto il mio medico ora non so se me l ha detto solo per spaventarmi ( perché lui è sempre stato contrario nel prescrivermi questo esame e solo su mia ripetuta insistenza me l ha prescritto) perché sono stanco di andare avanti ad " aiutini " che tra l'altro non posso più permettermi perché molti costosi...
Dottore cosa posso fare ora se anche lei e contrario a questo tipo di esame? Mi sento molto demoralizzato in questo momento ho perso tutte le speranze . Grazie
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua ora le indicazioni già ricevute dal suo medico curante.