Utente 422XXX
Buonasera,
da ormai diversi anni con l'avvento di Settembre fare la doccia è diventato un incubo per il forte prurito che colpisce soprattutto le mie gambe e braccia una volta terminata la doccia stessa. Il prurito è molto intenso, e dura circa un'ora. Mi sono rivolta a molti dermatologi che tuttavia mi hanno solo suggerito di idratare adeguatamente la pelle (su loro suggerimento ho provato Xera calm Avene e lipikar La roche posey) senza alcuna diagnosi risolutiva. Ho letto che per il prurito può essere utile applicare una crema a base di capsaicina e volevo conoscere un vostro parere in merito.
Grazie mille,

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

il prurito acquagenico è in realtà una forma di

ORTICARIA FISICA CRONICA

Pertanto la invito senza indugi a scegliere il suo specialista dermatologo di fiducia per la conferma diagnostica di quanto sto ipotizzando in linea non vincolante e procedere quindi con le terapie sistemiche del caso; le creme da sole non potrebbero sortire effetti, a meno che non si stia trattando di un solo problema di secchezza cutanea (xerosi) che si accentua con una errata detersione.
Solo la visita potrà spiegarlo

carissimi saluti

Dr LAINO
www.latuapelle.it