Utente 409XXX
Buonasera dottori,
ed ecco che è tornata la paura dell'infarto.
Sono una ragazza di 19 anni (compiuti da poco), peso 50 kg e sono alta 161 cm,non fumo, soffro di pressione bassa,non ho il diabete, colesterolo nella norma e non credo di avere patologie cardiovascolari. Sono anche in buona forma, anche se ho pochissima pancetta e leggerissima cellulite.
Ieri mentre ero in macchina con i miei genitori ho iniziato ad avvertire un dolore che si arradiava dalla mano alla mandibola (cioè prendeva anche collo e spalla). Non era continuo, ma spariva e poi si ripresentava. Ancora oggi continua e io sono spaventatissima, ho paura di morire. Adesso mentre scrivo sento fastidio vicino al collo e alla clavicola. Spero che sia ansia perchè se non ci penso noto che il dolore si allevia o passa del tutto, ma forse è solo una mia impressione.
PS: mi alleno ogni giorno facendo plank e altri esercizi, ma ieri e oggi ho esagerato un pò.
Secondo voi cosa potrebbe essere? Non voglio morire.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
nessunomxei dolori che ricerisce sono tipici dell infarto.
nonmso che cosa sia il plank ma gia il nome mimsta antipatico
smetta di preoccuparsi e prenda un antiinfiammatorio banale.

arrivederci
ceccnini
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signorina,
lei sta facendo il Plank e non si spiega il dolore che avverte?
E implora non voglio morire quando c'è gente che sta morendo davvero?
Intanto quello che fa è un esercizio isometrico, pari alle flessioni, e non fa bene al cuore più sano!
La cellulite e la pancetta si combatte facendo attività fisica, muovendosi, facendo lunghe camminate, usando la bicicletta per fare delle passeggiate, riducendo l'uso della macchina.
Il plank a lungo andare le rovina le cuffie dei rotatori e le provoca ipertrofia ventricolare sn.
Inoltre, lei ha bisogno di curare un'ansia da cardiofobia, rivolgendosi ad uno specialista che ovviamente non è il cardiologo.
Buona serata,
Dott. Caldarola.