Utente 399XXX
salve ho alcune domande / affermazioni da fare....sono affetto da cicatrici da acne che hanno un riscontro psicologico molto importante su di me...ho fatto 3 sedute di laser co2 frazionato senza avere risultati soddisfacenti e già mi sorge una domanda...ho speso più di 1000 euro per risolvere non un difetto fisico bensì qualcosa che non mi permette di vivere con serenità perchè molti credono che sia solo un difetto fisico e non abbia riscontri psicologi...molto spesso tali persone non hanno mai attreversato questi problemi...come minchia è possibile che nel 2016 dove ce gente che si rifa dai piedi fino ai capelli non sia stata trovata una metodica in grado di risolvere questo scomodo disagio? non solo ma tra le altre cose oltre a non avere effetti in alcuni casi tendono a peggiorare il quadro clinico lasciando la pelle a buccia d'arancia....allora le opzioni sono due : o l'unico scopo è lucrare su un difetto che molto spesso causa depressione in chi ne è affetto (e sarebbe davvero poco professionale ma d'altronde oramai si pensa solo ad arrichirsi puttosto che passare per brave persone) o c'è poca chiarezza da parte vostra poichè capisco che la medicina non è una scienza perfetta ma è proprio qui che subentra la cosi tanto acclamata esperienza: se tali cicatrici non possono essere cancellate mi aspetto un sostanziale miglioramento che si possa apprezzare non solo dalle foto fatte e ritoccate ovviamente ma quando ci si specchia o ci si guarda altrove...girano su internet foto di prima e post che fanno immaginare grandi risultati ma poi puntualmente questi non accadono....non a caso su internet ci sono molte testimonianze di persone le quali si sono sottoposte a questi trattamenti e che sono scontente (persone che non sono estranee ai fini economici che invece voi tendete molto a nascondere ma in realtà è solo ciò che vi interessa) ....chissà perchè?!?!?! è inutile che dite che ci facciamo false aspettative , l'unica cosa è che voi innanzitutto dovreste evitare assolutamente ulteriori danni ma poi cercare di risolvere il problema se non al 100 ma 80/90 % che sono percentuali significative...torno a ripetere che non è possibile che non sia stato trovato una valida soluzione ad un problema inferiore rispetto ad altri problemi estetici che vengono trattati in modo molto piu efficace..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

la biuona notizia è che ad oggi anche le cicatrici post acne possono essere trattate con successo; le inoltro questo articolo personale di approfondimento sul tema:

http://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/605-cicatrici-acne-affrontare-problema.html

carissimi saluti

Dr LAINO
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2015
purtoppo dopo un anno che sono stato dietro a queste maledettisime cicatrici non ho più voglia di crederci , moralmente sono a pezzi e in più ho la pelle addirittura peggiorata rispetto a prima , purtoppo la mia non può che essere una testimonianza che si va ad aggiungere alle tante negative esperienze avute da chi non sa più dove sbattere il muso e si fa abbindolare da chi promuove nuovi e miracolosi macchinari , appunto perchè debole . fin ora in internet ho letto un 90 % di commenti negativi di persone insoddisfatte e un 10%di cosi e così....
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Da un lato sop perfettamente d'accordo con Lei:

Le gravi cicatrici post-acneiche di tipo atrofico non si possono cancellare; questo è un concetto che deve essere chiarito ai pazienti.

Per tale ragione concordo con lei sul diffidare di chi propone terapie che ELIMINANO COMPLETAMENTE il problema.

Dire però al contrario che non esistono trattamenti efficaci non è giusto né corretto nei confronti di chi effettua queste terapie da specialista e con scienza e coscienza, ma soprattutto per i pazienti che possono avere una chance in più per migliorare.

per mia esperienza (RIPORTO SOLO UN ESEMPIO) l'associazione fra Laser CO2 frazionato e i fillers riempitivi, può migliorare in modo assai sensibile anche un grave problema

Ancora cari saluti
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2015
DOTTORE ma non si tratta di voler raggiunger la perfezione ma di migliorare sensibilmente in modo da vedere differenze in meglio ovviamente rispetto a prima...io qui vedo di essere come prima se non peggiorato ed è opinione diffusa che in molti sono scontenti ma non perchè si aspettassero chissa cosa ma semplicemente di accettarsi di più , tutto qua , a mio avviso anche ciò è irraggiungibile...io purtroppo quello che voglio fare , tramite la mia esperienza,redarguire chi ha intenzione di sottoporsi a questi trattamenti , perchè ,essendo estraneo ai fini economici che a voi invece non sono estranei , non posso far altro che dire il vero...
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lei non dice "il vero" ma sta riportando una sua esperienza, la quale, pur comprensibile appartiene ad 1 caso specifico, sul quale ovviamente non posso essere vincolante non conoscendolo e potendo portare decine di casi diversi da quello che descrive.

In questo campo, è bene essere chiari: esistono delle SERISSIME linee guida internazionali e a queste si fa affidamento ANCHE in questo campo.

Nostro compito è quello di informare i pazienti in scienza e coscienza riguardo le migliori e innovative terapie adottabili in base alle problematiche presentate.

Per mia esperienza professionale posso sicuramente confermare quanto già detto e aggiungere che in molti casi si possono ottenere risultati SODDISFACENTI e MIGLIORATIVI, ribadendo sempre il concetto che la bacchetta magica non esiste nemmeno in medicina e nonostante la corretta applicazione delle metodiche e dei macchinari.

Credo di aver detto tutto in merito a questo concetto; se poi la sua intenzione è quella che ho già letto in calce al suo messaggio, la invito a rileggere per bene quanto asserito e ad evitare sia il "voi" perchè qui le sta rispondendo un singolo professionista e a pesare bene ciò che si scrive, anche al netto del comprensibile "sfogo" che posso pur capire visto che è un giovanissimo ragazzo.

Cordialità.
Dr Laino

[#6] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2015
parto dal rispondere all'ultimo pezzo del messaggio: solitamente non do a nessuno del voi , a me non interessa nulla se siete professionisti o meno , se avete studiato o no , siamo tutte persone uguali e per questo , anche se stessi parlando con un barbone o con un medico , il mio atteggiamente sarebbe sempre lo stesso .non mi frega nulla se è solito dare del voi solo perchè lo insegnano i buoni modi o lo si insegna a scuola, il rispetto reciproco lo si guadagna non dai titoli che uno ha , ma da quello che poi è nella vita(non mi dilungo su questo discorso perchè potrei aprire una parentesi lunga quanto la salerno-reggio calabria)..chiuso quindi questo discorso credo che lei riesca a capire che sforzo economico e anche di tempo sarebbe ricercare il giusto trattamento in termini di risultati...mi ricollego al discorso di alcuni messaggi fa: gente col naso storto o con delle cune prende atto del suo problema ,si riferisce ad un chirurgo , il quale grazie alla medicina chirurgica programma un intervento con annesso costo , e previo complicanze , nel giro di un annetto il tutto si è risolto ....ovviamente il costo potrà essere elevato ma se il risultato è assicurato , previo basse percentuali di insuccesso, son soldi ben spesi , ovvero con risultati soddisfacenti e ben spesi...stessa cosa x il fisico o addirittura chi si sottopone ad interventi x cambiare sesso o chi si trapianta i capelli persi.....insomma tutto questo discorso x dire che in questi ultimi decenni la medicina estetica ha raggiunto il top x i suoi standard in ogni campo ....non posso capacitarmi su come una lesione di pochi mm nel derma causato da un ifiammazione quale l'acne non possa essere migliorata almeno del 80/90% ....io dottore non voglio criticare il lavoro che fate voi medici , ma se veramente girasse un po sul web si può accorgere che ce davvero molta ma molta gente insoddisfatta mentre se scrive rinoplastica come parola di ricerca si accorge che sono tanti i commenti positivi....perchè?!?!? cioè dal mio punto di vista è molto più complicato modificare dei lineamenti del viso piuttosto che cercare di riempire una lesione da acne ....se fosse il mio singolo caso direi che sono sfigato ma non è il mio singolo caso ,purtroppo.