Utente 817XXX
Gentili dottori,
sono un paziente affetto da artropatia psoriasica, sjögren, ipotiroidismo e porto un pmk per malattoa del nodo del seno.
Assumo Humira come terapia biologica,levotiroxina e ziloric.
Da qualche giorno urino moltissimo (circa 2,5/3 lt) pur bevendo poco, ma gli esami della funzionalità renale sono tutti nella norma, così come gli esami delle urine. Uno dei maggiori fastidi è rappresentato dal fatto che la notte debbo svegliarmi per urinare, avendo uno stimolo molto forte.
Non ho bruciore durante la minzione.
Non ho patologie prostatiche e le colture di urina e sperma sono negative.
Il mio medico curante è perplesso dalla situazione.
Cosa potrei fare?
Vi ringrazio.
Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Se lei urinasse fino a tre litri al giorno e non bevesse almeno 5 litri di acqua nelle 24h sarebbe ricoverato ipovolemico in terapia intensiva.
E' evidente che nei suoi calcoli c'è qualche falla.
Faccia un bilancio di quanta acqua introduce nella giornata e di quante urine minge nelle 24h, raccogliendole.
A tal proposito deve scartare la prima minzione del mattino e dopo cominciare la raccolta delle urine che comprenderà anche la prima minzione del mattino successivo.
Se poi vorrà, faccia sapere.
Saluti,
Dott. Caldarola.