Utente 410XXX
Salve dottori,
vorrei sottopormi ad una visita da un andrologo per vedere se a livello testicolare è tutto nella norma in quanto sono di bassa statura e i miei testicoli non sono molto grandi (magari mi sbaglio, ma misurandoli ad occhio sembrano molto piccoli).

In realtà mi sono già sottoposto ad una visita da un andrologo 3-4 mesi fa ma non è andata come speravo in quanto ingenuamente mi sono fatto accompagnare da mia madre che è voluta entrare nello studio e quindi non ho avuto il coraggio di esporre questi problemi all'andrologo.
La visita che mi feci inoltre, secondo la mia opinione, fu molto approssimativa: il medico mi fece delle domande (motivo della visita, se avessi avuto già rapporti sessuali e poco altro) per poi farmi abbassare i pantaloni e tastarmi i testicoli, tutto qua.
Non ha menzionato la dimensione dei testicoli (quindi immagino siano nella norma ma quando sto in erezione quasi scompaiono sotto all'asta del pene...non mi sembra normale) ma ha detto che ho un varicocele di primo grado (a dx o sx non ricordo) e che essendo appunto di primo grado non è operabile.
Mi ha inoltre consigliato, solo per scrupolo, uno spermiogramma che però, preso dall'imbarazzo per la presenza di mia madre, non feci.
In breve, la visita non mi ha soddisfatto, mi sarei aspettato una visita più approfondita (in tutto saranno stati 15 minuti di visita la maggior parte dei quali a discutere di tutt'altro).

Ora, spinto da un dolore abbastanza forte che ho avvertito all'inguine (poco sopra i testicoli, più vicino alla pancia insomma) circa un mesetto fa (ora è totalmente sparito) vorrei risottopormi ad una visita questa volta però da solo, per togliermi ogni dubbio.

Potete dirmi se, secondo quello che ho scritto, questa visita è necessaria?
Quanto costa di norma una visita da un andrologo senza ricetta? (vorrei evitare di parlarne con i miei genitori, sono troppo invadenti)

Voi che potete vedere la zona in cui abito, potete consigliarmi un buon andrologo?


Ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

rispondo subito alla sua ultima domanda dicendole che non è questa la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale.

Senta per questo tipo d’informazione sempre in primis il suo medico di fiducia, ma anche altre sezioni del nostro sito eventualmente la possono aiutare a trovare il medico e la struttura che lei sta cercando.

Infine, essendo lei maggiorenne, almeno dalle notizie che ci ha fornito, la visita può essere fatta senza la presenza dei genitori e sempre il medico curante eventualmente le può fare una impegnativa per una valutazione specialistica tramite servizio sanitario regionale.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Se volessi andare privatamente da un andrologo la ricetta è sempre necessaria? (ovviamente il prezzo aumenta)

Grazie per le informazioni

EDIT: Secondo lei, da come ho descritto la visita che mi è stata fatta, l'andrologo è stato "superficiale" o quello che mi è stato fatto è la prassi?
[#3] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Sono andato a farmi una visita ecografica ai testicoli perchè qualche giorno fa, mentre ero seduto, ho avvertito una sensazione di dolore, come se i testicoli "pulsassero".
L'ecografia però ha avuto sito negativo:

Testicoli in sede, di regolare morfovolumetria ed ecostruttura.
Non versamento idrocelicco patologico.
Regolare calibro dei pressi venosi.

Il medico ha detto che non ha riscontrato nessuna anormalità. Settimana prossima andrò a fare una visita da un andrologo (l'ecografia mi è stata richiesta da lui).
Cosa potrebbe essere a causare un dolore che dall'ecografia non si vede? La mia fertilità può essere compromessa?
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ad esempio un problema infiammatorio iniziale non si vede all'ecografia.

Senta comunque ora il suo andrologo di riferimento e con lui valuti l'eventuale opportunità di fare un esame del liquido seminale con relativa valutazione colturale completa.

Ancora un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
Aggiornerò appena fatta la visita. Grazie ancora per la consulenza!
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!