Utente 411XXX
Buonasera ,vorrei avere un opinione su questa situazione mia :in pratica spesso avevo la frequenza giornaliera media di 80 bm registrata anche nell holter come frequenza media 81 bm minima 54 bm e max 132 bm ..da qualche giorno non so per quale motivo avverto la frequenza molto più bassa tipo a riposo ho 55 60 bm ,se eseguo uno sforzo non sale più di 100 bm non faccio nessun cura se non quella per la gastrite cosa ne pensate e mi consigliate qualcosa.?Grazie .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non le xonsiglierei proprio njente
i valori che lei riporta sono totalmente normali
arrivderci


cecchini
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottore posso chiedere un ultima cosa ?soffrivo da tempo di extrasistoli posizionali e tachicardia sinusale secondo il cardiologo provocati dalla mia ernia jatale con il reflusso mai curata ,effettuando da poco la cura con omeprazolo e gaviscon la situazione degli extrasistoli è migliorata e la frequenza cardiaca è scesa ...secondo la sua esperienza è possibile che nel curare lo stomaco dalle problematiche di etnia e reflusso si sia abbassata anche la frequenza e gli extrasistoli ?non avverto più reflusso ..
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
probabilmente si
ma sinceramente non vedo il problema
se lei é ansioso conviene chenleimsinrivokga ad jnomspecialista dell ansia che nin é certo il cardiologo
con questo la saluto
cecchini
[#4] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Non so come ringraziarla davvero ,però ho un dubbio e ci sto pensando da oggi ,non volevo disturbarla ma se ha voglia di rispondermi a questa ultima cosa non la disturberò :mi è venuto un dubbio sull holter ,in pratica di notte mentre dormivo (a detta dell cardiologo )avevo delle
aritmie respiratorie ,e vedo chiaramente che il battito durante questa aritmia ha una pausa e scende la frequenza a 38 bm per poi compensare a 64 bm e successivamente 52bm,non voglio essere ossessivo a vedere queste cose ma le chiedo :una frequenza che scende a 38 bm durante L aritmia respiratoria e pericolosa ?e come mai proprio di notte ?mi scusi e grazie ancora .
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perché di notte tutti noi presentiamo un ipertono vagale e la frequenza si riduce.
È del tutto normale

Arrivederci
Cecchini
[#6] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Va bene Dottore e L aritmia respiratoria comporta anche un calo a 38 bm con un lieve incremento per compensare a 65 bm?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi le legge le
Mie risposte?
Arrivederci

Cecchini
[#8] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi Dottore non vorrei contraddirla ,non mi permetterei mai ,forse sarò io duro di comprendorio,ma mi ha risposto gentilmente solo alla domanda che di notte abbiamo tutti un tono vagale ma no a quella domanda in cui ho chiesto se quella frequenza di 38bm non risulti eccessivamente bassa durante L aritmia respiratoria per poi compensare dopo con una frequenzaun po più alta ,non vorrei essere noioso e mi scusi se le ho detto ciò
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ascolti...le ho gia' risposto che e' normale durante la notte.
Con questo la saluto

cecchini
[#10] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Va bene ,mi dispiace se L ho fatta arrabbiare ,un saluto cordiale e grazie di tutto.
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non le xonsiglierei proprio njente
i valori che lei riporta sono totalmente normali
arrivderci


cecchini