Utente 414XXX
Salve,ho 57 anni e ho eseguito un ecocardio e un ecodoppler,potete aiutarmi a tradurre il referto?ECOCARDIO: Camere cardiache conservate. Normale cinetica globale.Normale TAPSE. Alterato rilasciamento diastolico del V sx.Aneurisma destro convesso del SIA. Incarnamento sistolico posteriore dei lembi valvolari mitralici.Radice aortica regolare con valvole normoconformate % pericardio indenne.Al colordoppler:E/A < 1 Lieve insufficienza valvolare mitralica e tricuspidale. Minimo rigurgito valvolare aortico. PAP Doppler nella norma.
ECODOPPLER:Spessore medio-intimale ai limiti massimi con IMT 0.09 cm. Piccole calcificazioni parietali al bulbo carotideo sx. Flussi conservati.
Qualche mese dopo ho rieseguito gli esami in un'altra struttura col seguente referto:ESAME ECOCARDIOGRAFICO COLORDOPPLER:Ventricolo sinistro di normali dimensioni,spessori e cinesi.Conservata funzione globale di pompa.Ventricolo destro e cavità atriali di normali dimensioni. Normale radice aortica,con normale escursione sistolica delle semilunari.Lieve prolasso dei lembi valvolari mitralici determinante lieve IM.Normale calibro dell’aorta ascendente.SIA mobile ed assottigliato non escludibile shunt.Pericardio indenne.
Setto interventricolare:spessore diastolico (<11mm)= 11
Parete posteriore:spessore tele diastolico (<11mm)= 10.5
Mitrale: alterato rilasciamento lieve insufficienza
Aorta:nei limiti-Tricuspide :lieve insufficienza Polmonare:nei limiti
Ho effettuato il transcranico con esito negativo.Le analisi del sangue riportano i seguenti risultati:
Globuli bianchi(WBC): 4.24 x10ˆ3/ul Val di riferimento: 4.00-10.00
Globuli rossi (RBC): 4.69 x10ˆ6/ul Val di riferimento: 3.58 -6.00
Emoglobina (HGB)12.6 g/dl Val di riferimento: 13.0 -17.5
Ematocrito (HCT) 43.6 % Val di riferimento: 42.0 – 54.0
Tempo di protombina 20.0 sec.
Attività protombinica 34.0 %
I.N.R. 1.9 Intervallo terapeutico: 2.5-4.5 0.0-1.5
Tempo di tromboplastina (PTT) 28 sec. Val di riferimento: 25ʺ-40ʺ
Antitrombina III 32.90 mg/dl Val di riferimento: 22.00-40.00
Fibrinogeno 389 mg/ml Val di riferimento: 200 -400
D-Dimero 268.39 ng/ml Val di riferimento: ≤ 500
Proteina S attiva 96 % Val di riferimento: ≥ 95
Proteina C attiva 102 % Val di riferimento: ≥ 70
Nelle analisi precedenti erano risultati alterati Omocisteina(30.49),ves(38),colesterolo,vit d mentre got,gpt.,gamma gpt,bilirubina,amilasi,lipasi ed esame delle urine tutte nella norma.
Potreste gentilmente indicarmi se c’e’ una patologia in corso e che tipo di conseguenze si possono avere?Bisogna adottare una terapia farmacologica (tipo aspirinetta)o di altro tipo?Ho il fiato corto,difficoltà a deglutire,raucedine e tosse (soprattutto quando rido),stanchezza,insonnia,dolore e bruciore alla parte sinistra del collo ed a volte anche alla parte destra,sensazione di corpo estraneo in gola e mi strozzo sempre e non riesco a dormire sul lato sx..Ho tiroidite di h. e dei noduli alla tiroide.Grazie in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'ecografia cardiaca e l'ecocolordoppler sono compatibile con l'eta'.
Piuttosto ho notato un INR di 1,9..... ha avuto problemi epatici? assume farmaci?

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Gent.mo Dott.Cecchini la ringrazio per la celere risposta.No, non ho mai avuto problemi epatici, l'ultima eco all'addome che ho fatto risale a Giugno 2015 col seguente referto:Fegato modicamente aumentato di dimensioni con eco struttura normoecogena.Colecisti con pareti regolari,alitiasica.Non dilatazione della VBP.Asse spleno-portale e VP nella norma. Non alterazioni morfo-volumetriche ed eco strutturali a carico di pancreas,milza e reni.Spots iperecogeni litiasici e microliatiasi endorenali bilateralmente.Aorta addominale con calibro, decorso e valori flussimetrici nella norma.Non lesioni parieto vescicali.Modesta cistoptosi.Utero con dimensioni nei limiti della norma (26.6 x 49.2 x 51.4 mm) ed eco struttura finemente disomogenea.Ovaie con eco struttura, dimensioni e morfologia nella norma. Ovaio dx:34.5 x 23.3 mm ----Ovaio sn: 38.9 x 20mm. Libero il Douglas.
Le analisi invece di Novembre 2015 sono
Got: 43 U/I (14-60)
GPT/ALT 23 U/I (10-65)
GAMMA GT 20 U/I (8-78)
BILIRUBINA TOTALE 0.7 mg/dl (0.2-1.3)
BILIRUBINA INDIRETTA 0.2 mg7dl (0.0-1.1)
AMILASI 59 U/I (30-110)
AMILASI PANCREATICA 26 U/I (8-53)
LIPASI 95 U/I (23-300)
Le lipasi nelle analisi precedenti a queste erano uscite alterate: 76 U/l (13-60)
Ho anche un leggero dolore non costante ma quasi al fianco destro (anche se non so se possa c entrare qualcosa ).Non assumo farmaci, tranne Vit D.
Devo fare delle analisi o esami più specifici? o potrei avere qualche problema al fegato senza saperlo?Se gentilmente mi spiega la correlazione INR-fegato.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
l INR e' una misura internazionale dell'attivita coagulante del sangue relativa ad un sistema vitamina K dipendente, che e' elaborato dal fegato.

Normalmente l ' INR in un fegato normale e' 1
Lei riporta 1,9 che e' pressoche' il doppio.
Il che sarebbe confermato dall'attivita' protrombinica che e' 34%.

Parrebbe che lei assumesse anticoagulanti tipo Coumadin/sintrom

Per tale motivo le suggerirei di ripetere l'esame (a volte si tratta di errore): in caso di conferma andranno eseguiti altri esami per inquadrare meglio la funzionalita' del suo fegato

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Che tipo di esami andrebbero fatti se il valore venisse riconfermato?Ma c'e' da preoccuparsi visto che il valore è quasi il doppio?
Mentre per quanto riguarda l'ecococardio non dovrei assumere nessun farmaco anticoagulante?Un medico mi aveva consigliato di prendere l'aspirinetta mentre altri medici me l'hanno sconsigliata e alla fine non sto prendendo niente.Un valore preoccupante potrebbe essere anche l'omocisteina a 30.49 umol/L (4.90-13)?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo ecocardio non prevede alcuna terapia anticoagulante.
E certo se i valori di INR ed att. protrombinica l'assunzione di un antiaggregante piastrinico e' sconsigliabile.

Per cio che riguarda le indagini epatologiche:
1- ripeta gli esami
2- se confermati si affidi ad un epatologo che sens'altro piu bravo di me.
3- e' sicura di non assumere alcuna sostanza tipo tisane...bevande di qualsiasi tipo, ?

cecchini
[#6] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
No, prendo una camomilla ogni tanto oppure una tisana al finocchio ma solo occasionalmente non costantemente.Per il resto acqua acquistata al supermercato.Non bevo alcolici.Seguiro' sicuramente le indicazioni che mi ha dato ma volevo chiederle se è comunque qualcosa di cui mi devo preoccupare?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se confermata si.
E' un indice di un malfunzionamento epatico, oltre che a predisporre ad emorragie.
Lo faccia presente al suo Medico, che verosimilmente avra' gia' visionato tali esami.....

Arrivederci

cecchini
[#8] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio infinitamente per le delucidazioni.Per il valore dell'omocisteina posso invece stare tranquilla?
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Va curata anche la iperomocisteinemia con acido folico quotidianamente.
Il suo medico certamente sapra' come fare.
Arrivederci

cecchini
[#10] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio ancora tantissimo. Arrivederci.
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ci faccia sapere ,se vuole, cosa emergerea' dagli esami.
Cordialita'

cecchini
[#12] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dott.Cecchini,probabilmente avrei dovuto pubblicare la mia domanda nella sezione di ematologia e probabilmente lo farò in seguito ma volevo darle conto delle analisi che ho fatto perché le avevo scritto qualche settimana fa per un consulto su un ecocardio e delle analisi e mi aveva riferito di ripetere l’INR e
l’attività protombinica che erano risultati alterati, erano l ' INR 1,9 e l’attivita' protrombinica 34%.Anche l’omocisteina risultava elevata 30.49.Nel mese di Ottobre ho ripetuto delle analisi che il mio medico curante mi ha prescritto dopo varia insistenza da parte mia.Le analisi risultano nella norma GLOBULI ROSSI 4.43- HGB 12.30- PLT 228.00- GLOBULI BIANCHI 4.28- VIT D 103.00- OMOCISTEINA 13.17- AST 31.00- ALT 29.00- COLESTEROLO 184- HDL 56- LDL 118- TRIGLICERIDI 50.Sono rientrati anche TEMPO DI PROTOMBINA 10.60 sec- Attività 99.00% e INR 1.01-
TEMPO DI TROMBOPLASTINA PARZ 27.20 sec- RATIO 0.97- FIBRINOGENO 366 mg/dL
FATTORE V 129.00%- FATTORE VII 107%- FATTORE X 107%- VELENO DI VIPERA RUSSEL 0.85 ratio-SILICA CLOTTING TIME 0.89 ratio
I valori che non risultano nella norma sono VES: 35.00- INDICE DI EMOLISI 15.00 e dovrebbe essere < 15-
INDICE DI TORBIDITA’ 20.00 e dovrebbe essere < 20- INDICE DI ITTERO 2 e dovrebbe essere < 2- MPV 12.20 Fl- P-LCR 44.00%. Per quanto riguarda l’elettroforesi delle proteine risultano nella norma: PROTEINE TOTALI: 7.50- RAPPORTO A/G 1.17 e risultano nella norma anche albumine, globuline ecc tranne le GAMMA 1.57 g/dL (ma non c’è il valore di riferimento) le % invece sono nella norma 20.90% (12-22.5).
Le gamma erano risultate alterate anche nelle analisi del 2015: Gamma globuline 1.43 g/dl val.di riferimento 0.60-1.10 g/dl
Sono state eseguite le analisi delle proteine di bence jones prima erano risultate 0.001. Le catene risultavano: IMMUNOGLOBULINE CATENE KAPPA 3.62 g/l (1.38-3.75) e le IMMUNOGLOBULINE CATENE LAMBDA 2.58 g/l (0.93-2.42). Poi in seguito ho rifatto le proteine di bence jones nelle urine e sono risultate negative.
Volevo capire visto che l’INR è rientrato dovrei fare altri esami? L’omocisteina adesso risulta 13.17 prima invece 30.49(ma non ho assunto acido folico perché nessuno mi ha detto che avrei dovuto assumerlo) dovrei comunque fare una cura con acido folico ?La VES dal 2015 mi risulta sempre superiore a 30 e non ho idea se Indice di emolisi,di torbidità e di ittero indichino una patologia o debbano essere considerati nella norma. Per ultimo, sono un po’ preoccupata per le gamma globuline che risultano già da tempo sfasate.Cosa potrebbe significare questo valore sempre alterato?
Non assumo nessun farmaco né anticoagulanti, né acido folico ma solo vit d per una carenza risultata dalle analisi precedenti.
Soffro di tiroidite di hashimoto,ernie e una lieve insufficienza mitralica e tricuspidale.Può aiutarmi a capire?La ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Innanzitutto come vede l ' INR risulta normale, il che significa che il primo laboratorio ha sbagliato di grosso.
Per cio' che concerne il modesto rialzo delle gamma globuline e della VES significa solo che ha presentato un modesto episodio infettivo.
Su cosa sia stata, comprendere' bene , io non posso saperlo, ne' penso altri, seppure specialisti in altre branche più' consone possano, in tutta sincerità' dirglielo.

Non vedo , in altre parole, motivo di preoccupazione, attualmente

cordialità'

cecchini
[#14] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille.Le gamma globuline e la Ves sono alterate già da maggio 2015 (non so se erano elevate anche in precedenza perché prima di maggio 2015 non facevo analisi del sangue da tanto tempo).Per quanto riguarda la Ves il medico mi aveva detto che potrebbe essere sempre cosi elevata per via della tiroidite.Potrebbe essere vero?E quindi anche le gamma globuline potrebbero risultare elevate per la tiroidite?Ho anche dei noduli alla tiroide.
L'acido folico secondo lei e' da assumere visto il valore dell'omocisteina che ora è 13 ma prima era 30?
Indice di emolisi,di torbidità e di ittero sono nella norma?
Scusi le domande,mi serve capire per non restare in ansia.
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Una tiroidite può essere tranquillamente motivo di una VES alterata.
m come e' stata posta diagnosi di tiroidite? Sono stati eseguiti i dosaggi degli anticorpi antitiroide?
Con quale esito?
L'omisiteina si e' ridotta perche' assume acido eolico che dovrà' continuare vita natural durante
Arrivederci

cecchini
[#16] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Si ho fatto il dosaggio degli anticorpi quelli antitireoperossidasi erano 0.97 mentre gli antitireoglobulina 215.73 e TIREOGLOBLINA 215.63 mentre FT3-FT4 e TSH nella norma. La tiroidite potrebbe portare anche le gamma elevate?
Comunque non ho mai preso acido folico per l omocisteina.L' omocisteina e' passata da 30 a 13 ma io non ho mai fatto nessuna cura di acido folico perché nessun medico mi ha detto che dovevo prenderlo.Quindi dovrei comunque assumerlo?Quale e' bene prendere?
[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
conviene che lei lo assuma. e che per favore esegua l'esame per l'omocisteina in un laboratorio SERIO perché' passare da 30 a 13 vuol dire giocare i numeri al lotto.
a questo punto e' legittimo dubitare anche dei valori degli anticorpi antitiroide, <no?

saluti
[#18] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Lo penso anch io, pero' ho fatto ecografia e la ghiandola risulta disomogenea.L’eco-color-doppler documenta un aumento della vascolarizzazione parenchimale.
Lobo Dx: area nodulare iso-ipoecognena.Ho un nodulo di 34.1 x 15 mm.Comunque rifarò gli anticorpi per capire meglio.In che dosi dovrei assumere l'acido folico?O sarebbe meglio l'acido folinico per velocizzare l'assorbimento?
[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
tutte sciocchezze. acido folico 5-7,5 mg al di
Saluti

cecchini
[#20] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità.I suoi pareri sono stati preziosi.
Cordiali saluti
[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
che bel complimento
la ringrazio molto
buona serata

cecchini