Utente 159XXX
Dal 2010 sono allergica a vari pollini e polvere e acari. Mentre prima era solo in primavera ed estate ora con i cambiamenti climatici quando fa caldo anche d'inverno le allergie si sono allargate a quasi tutto l'anno, però a me quest'anno veniva solo in certi periodi, prendo l'antistaminico solo quando l'allergia è più forte, ma certe volte capita che si accumula, non prendo antistaminico e poi mi viene forte, sotto forma di malessere generale e altri sintomi minori, evito di prendere spay nasali e oculari perchè i sintomi non mi danno molto fastidio, lo spray per asma lo prendo raramente e solo quando viene l'asma. Non prendo spesso l'antistaminico perchè prendo altre medicine sedative per l'ansia,che pero prese nella stessa giornata che prendo antistaminici non mi danno fastidio i farmaci. I vaccini non li prendo perchè l'allergologo disse che era disponibile solo per la paretaria.

Mia sorella e sua figlia prendevano anche Bentelan cortisone, ma sorella diceva che lo potevo prendere ma io ho sempre rifiutato perchè ho paura degli effetti collaterali e poi allergologo e mio medico non me lo anno dato.

Altre volte mi viene allergia forte, come oggi, provocata dalla sindrome premestruale che fa ritornare i sintomi dei disturbi che una persona soffre.

Io come antistaminico prendo Cetirizina e dopo 3 o 4 ore passa l'allergia.

Ma malessere generale è un sintomo dell'allergia,no perchè io soffro anche di ansia.

Basta l'antistaminico o serve altro?


Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Premesso come sempre che è un parere a distanza senza quindi la possibilità di una visita alla tua domanda che altro si può fare penso che siccome se non sbaglio risultati allergica anche alla polvere tu potresti assumere un vaccino orale diretto appunto ai dermatophagoides
Come terapia oltre all'antistaminico orale o in sua vece uno spray nasale a base di cromoglicato e antistaminico o uno spray cortisonico
Non ho menzionato la profilassi ambientale
.....
Un intervento che potrebbe essere utile è l assunzione di probiotici con vit D

Le chiedo se per caso lei ha qualche malattia oltre alle allergie e se assume qualche farmaco cronicamente
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Quando nel 2011 feci i teste e altri esami per allergie o se dipendeva da altre cose, sono uscita allergica a 6 pollini, e altre 5 cose come polvere, a due acari,istamina,pelo gatto,parassita delle piante. L'allergologo mi diede le carte dove era scritto come comportarmi e le cose che non potevo mangiare per le allergie crociate e alcuni frutti non li posso mangiare, ma come vaccino disse che c'era solo quello perla parietaria. Mi diede solo antistaminico e spary per asma ma li prendevo già perchè me li aveva dato il mio medico. Lo spray per naso o occhi li ho usati all'inizio perchè non mi danno fastidio i sintomi. Il mese scorso presi antistaminico e mi vennero altri sintomi dopo 20 minuti chiesi al mio medico se erano effetti collaterali ma disse di no, visto che l'antistaminico lo prendo da sette anni, forse mi ero agitata. L'allergia forte mi viene verso il pomeriggio tardi, prendo l'antistaminico e mi viene ancora più forte,ma non so se è l'allergia o l'antistaminico come effetto collaterale, o è ansia.Io soffro di ansia e leggera depressione e da tre anni prendo due farmaci. Poi qualche volta al mese prendo paracetamolo per mal di testa, poi ho cervicale, Ho la sindrome premestruale che quasi ogni mese mi fa ritornare l'allergia anche quella forte, ma non prendo medicinali per questa sindrome che favenire il malessere simile a quello dell'allergia forte. Mi sono preoccupata ancora invece di esser e allergia sia ansia il malessere forte che mi viene perchè mi viene nelle ore verso il tramonto l'ansia, ora sta sperimentando a on prendere antistaminico per vedere se è veramente allergia o ansia. In certi periodi mi da molto fastidio la polvere e polline che si deposita sulla biancheria e abbigliamento che metto ad asciugare fuori e quando la scuoto per togliere la eventuale polvere e pollini mi viene allergia. Per esempio ora che sto facendo il cambio di stagione del guardaroba mi è venuta un misto di allergia e raffreddore.
Per pulire il naso uso spray per lavaggi nasali.

Vorrei sapere se Antistaminico Cetirizina che sono abituato a prenderlo da sette anni ma solo quando l'allergia è più forte, può dare effetti collaterali?

L'allergia ai pollini può dare forte malessere fisico e sensazione di essere gonfi e non riuscire di stare in piedi come se si avesse influenza?

La mia camera cerco di tenerla pulita e senza polvere ma ho para che i molti libri che ho raccolgono polvere, può essere dannoso questo.In questo periodo mi sono accorta che se dormo di pomeriggio mi viene allergia al naso, e ho pensato ancora sono la biancheria o cose che ci sono nella camera, cioè la polvere o acari del letto che me la fa venire, ma negli anni passati non mi dava fastidio ma mi viene la fissazione della polvere e polline.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Come tutti i farmaci gli antistaminici hanno effetti collaterali soprattutto se associati a altri farmaci
Se puoi dimmi il nome delle altre terapie
In genere si prescrive il vaccino per quella che sembra l allergia più importante
In casa hai animali? Piante? Muffe?
Per l'ansia hai controllato la funzione tiroidea?
Soffri di crampi?
Soffri di dolori?
Hai problemi di diarrea o altri disturbi?......ti manca il respiro?
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
I medicinali per ansia sono Ansiolitico xanax e psicofarmaco Mutabon mite, ma avevo chiesto varie volte a mio medico e neurologo se potevo prendere antistaminico e hanno detto di si e apparentemente non mi davano fastidio, le medicine per l'ansia non mi danno effetti collaterali.
L'allergologo mi voleva prescrivere il vaccino per la parietaria ma io non volevo visto che per me era l'ulivo che mi dava più fastidio, ma dipende dalle stagioni come vanno e cambiano i pollini che danno maggiore fastidio.
In casa ho alcune piante, un pò di muffa che tolgo ogni anno, da due anni ho un cane. Ma non mi occupo più delle piante.
il fatto è che abito in un quartiere dove è pieno di alberi di ulivi e spazi verdi con erbacee che sono allergica, sono circondata da molta vegetazione.
Per l'ansia non ho controllato la tiroide.
Non ho crampi.
Ho dolori alle ossa certe volte, ma forse dovuti alla sindrome premestruale, ma ho avuto anche artrosi all'anca,sciatica e ho problemi alla cervicale. Ma ho dolori in genere qualche volta o dovuto all'ansia.
Ho dispepsia,colon irritabile dovuti a disturbi congeniti al cardias o dovuti all'ansia o intolleranza ad alimenti.Ma poca stitichezza o diarrea ma solo in certi periodi.
Soffro raramente di Asma e prendo ventolin

Il problema mio è che avendo patologie varie i sintomi si mischiano e per alcuni come per esempio quel malessere forte che pensavo fosse allergia forte o quando mi vengono certe volte malesseri strani con certi sintomi e non so se sono dovuti ad attacchi di allergia o ansia, questi malesseri durano un paio di ore o tre/4 ore.

Ma i miei medici o specialisti per le mie patologie mi hanno fatto fare solo alcuni esami e non altri non me li fanno fare.

La mia salute è peggiorata da quando ho incominciato ad avere allergia ai pollini dal 2010, feci vari esami come Spirometria, RX al Torace e test per le allergie.
Dal 2010 al 2011 ero dimagrita di 12 KG senza motivo e i kg li ho ripresi da quando prendo lo psicofarmaco. Da quando mi è venuta allergia e specialmente nei primi anni sembrava che l'allergia mi diminuiva le difese immunitarie e mi sconfussolava tutto.
Ho provato anche integratori ma non mi facevano niente.
Ogni anno mi faccio i calendari sull'andamento dell'allergia per vedere come va l'allergia.
Fino adesso constato che prendo meno antistaminco, quando ho allergia leggera non lo prendo.
Ora sto sperimentando se ho allergia se mi viene o no il malessere forte.
Per esempio in questi giorni per pulizie in casa e cambio stagione sto a contatto con la polvere e sento un pò questo senso di malessere e sensazione di gonfiore fisico.



[#5] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
È un po'difficile a distanza
Tu stai meglio al chiuso o all' aperto
Col tempo bello o brutto
Di giorno o di notte
Intanto come terapia per i disturbi che mi riferisci allergici potresti provare montelukast
A qualcuno da risultati buoni
Poi bisognerebbe individuare le allergie più sintomatiche e provare una immunoterapia
Se c'è ansia cercare di curarla anche solo con sport abolizione caffè tè.....
...parla con tuo medico


[#6] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Negli anni passati mi veniva di più stando in casa, poi ho sperimentato che stando all'aperto in mezzo ai pollini non c'era differenza, anzi a l'umore era migliore e stavo meglio.
In questi ultimi anni sono aumentati i cambiamenti climatici e in inverno fa caldo e c'è più vegetazione, quando piove ho lo stesso allergia. In certi anni mi faceva più allergia i pollini degli alberi nei mesi invernali, altri in primavera, il polline dell'ulivo che mi creava più problemi ora mi da poca allergia, mentre in questi giorni di cambio stagione la polvere e pollini che si attaccano agli abiti stesi ad asciugare mi danno allergia.

Ho telefonato al mio medico per dirgli di questo mio dubbio su malessere forte e su antistaminico, ma lui dice che mi lascio prendere dall'ansia e i sintomi mi sembrano più forti. Le medicine per allergia e per ansia non le devo prendere troppo ravvicinate o insieme ma io le prendo a distanza di 2 o 3/4 ore di distanza tra antistaminico e medicine per ansia.

Per esempio in questi giorni mi viene allergie non prendevo antistaminico per vedere se era lui che mi dava il malessere forte, e invece ora c'è l'ho pur non avendo preso antistaminico.

Grazie per le sue risposte.