Utente 271XXX
Gentili dottori, 15 giorni fa durante una partita di calcetto in seguito ad una violenta caduta ho riportato una frattura metafisiepifisiaria distale del radio sinistro composta....ho optato per l'applicazione del tutore anzichè l'ingessatura (l'ortopedico mi ha detto che andava benissimo ugualmente)..ora: quello che ho notato sin da subito è stato il forte interessamento del pollice che tuttora risulta fortemente edematoso alla base e con limitazione notevole della sua estensione, anche quando lo fletto oltre una soglia sento che mi "tira" e mi procura dolore...lo scafoide è a posto come ben si evince dall'rx; mi chiedevo se è verosimile che questo sia quindi legato prettamente alla frattura radiale o se invece fosse magari presente anche una lesione tendinea più o meno grave a carico dell'estensore o abduttore...non mi è stato indicato un approfondimento in tal senso....qualora ci fosse quale sarebbe il comportamento terapeutico più corretto per il tendine? grazie ;)
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

un certo gonfiore del pollice può verificarsi in questo genere di fratture.

Impossibile per noi, a distanza, dirle se è questa la causa o se ne esistono di altre.

L'unica cosa è farsi rivedere dal Collega.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
ok, la ringrazio :)
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.