Utente 881XXX
Mio figlio ha 10 anni. In occasione di un ricovero per l'asportazione di una cisti dermoide dal viso, ha fatto gli esami di routine e l'ECG ha riportato una aritmia sinusale a fc 70bpm, toni cardiaci validi e click sistolico. Questa cosa l'ho scoperta il giorno della dimissione, leggendo il cartellino e non ho chiesto nulla al medico di turno, riservandomi di ricercare per conto mio. Devo preoccuparmi? E' per questo che lui è stato l'unico bambino in reparto che prima dell'intervento ha fatto una puntura di antibiotico come profilassi per l'endocardite? Oppure perchè ha molte allergie respiratorie? Datemi un consiglio, vi prego, sono un po' confusa. Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

L'aritmia respiratoria è una condizione NON PATOLOGICA che è frequentemente presente in soggetti di età pediatrica sani. Per quanto riguarda il click sistolico, esso potrebbe essere il segno di una condizione (anch'essa non patologica) definita prolasso della mitrale. Se tale condizione fosse presente (la diagnosi tuttavia ha bisogno dell'esecuzione di un ecocardiogramma), in presenza di una insufficienza mitralica di una certa rilevanza (anch'essa evidenziabile con un ecocardiogramma, ma probabilmente non presente in suo figlio perchè essa si associa al reperto auscultatorio di soffio sistolico non segnalato nel suo consulto) a scopo profilattico occorre eseguire la somministrazione di terapia antibiotica ogni volta che ci si deve sottoporre a procedura chirurgica, per evitare una seppur rara, ma possibile complcazione detta endocardite batterica.
La profilassi antibiotica rappresenta di fatto l'unico fastidio determinato dalla presenza del prolasso.

A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dottore,
anzitutto grazie per la velocità della risposta.
Nel referto di parla anche di click sistolico, non è un soffio?
Grazie ancora, credo comunque che un ecocardiogramma, a questo punto, sia il caso di farlo, anche perchè mio marito ha un prolasso della mitralica e non so, potrebbe esserci una predisposizione, mi sbaglio?
Grazie ancora, buona domenica!

[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Il click è il rumore classico del prolasso, ma non rappresenta un soffio (reperto auscultatorio di una valvola o stretta, ossia stenotica, oppure che lascia passare sangue quando dovrebbe essere perfettamente chiusa, ossia insufficiente).
Al prolasso non è detto sia associata una insufficienza valvolare.

Mi faccia sapere
[#4] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott. TIDU,
la sua spiegazione è chiarissima, la ringrazio molto.
Le farò sapere senz'altro l'esito delle nostre ricerche.
Un caro saluto
[#5] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott. TIDU,
la sua spiegazione è chiarissima, la ringrazio molto.
Le farò sapere senz'altro l'esito delle nostre ricerche.
Un caro saluto