Utente 540XXX
Salve,

Sono stato operato il 27 ottobre 2008, metodo Trabucco, per un'ernia DX "obliqua esterna".
Il secondo e terzo giorno dopo l'intervento ho avuto febbre da 37,4 a 38,1.
Noto il testicolo parecchio ingrossato e molto dolente al tatto (no edema). Alla palpazione il dolore si irradia fin su, per tutto il funicolo. Assomiglia un pò a quando prendi una botta.
Torno in clinica e il chirurgo che mi ha operato, mi ha controllato la ferita, e fatta medicare (tutto ok).
Diagnosi:
1) Ha detto che ho l'orchite al testicolo dx (parte operata).
Ha visto che usavo i boxer e mi ha detto di usare gli slip per tenere i testicoli in alto.

2) Mi ha prescritto:
- Ciproxin 500 mg per 4 giorni.
- DESKETO 25
- Lansoprazolo (soffro di reflusso).

Domani dovro' andare a togliere i punti, ma l'orchite continua e mi preoccupa parecchio.
Come si può risolvere e in quanto tempo?

Grazie

Tony

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il suo chirurgo la sta trattando per al meglio: e' infatti adeguata sia la scelta dell'antibiotico che quella dell'antinfiammatorio. In certi casi puo' essere consigliabile utilizzare i cortisonici anziche' gli antinfiammatori non steroidei, ma evidentemente non nel suo caso. Anche la scelta del lansoprazolo e' assolutamente consigliabile, soprattutto in pazienti con patologia da reflusso come lei, per limitare al massimo gli effetti collaterali degli altri due farmaci.
Le consiglio di avere pazienza e di continuare la terapia prescritta.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore,

la terrò informata sugli sviluppi dei prossimi giorni.

Cordiali Saluti

Tony
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Attendo notizie!
Stefano Spina
[#4] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Volevo solo precisare che ho sbagliato a scrivere.
Ho scritto (no edema), invece era (no ematoma).

Saluti

Tony
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non si preocupi, avevo intuito cosa volesse dire...
Stefano Spina
[#6] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Salve,

scrivo per aggiornare la mia situazione.
Martedì mattina mi hanno tolto i punti (metallici).
La ferita, secondo il medico è ok, ma mi ha fatto mettere un cerotto e mi ha detto di aspettare altri 2-3 giorni per farmi la doccia.

Per l'orchite mi ha detto di continuare a prendere Desketo 25 e tornare lunedi 10 novembre per un altro controllo (io gli avevo accennato ai cortisonici).
Il testicolo ancora lo vedo gonfio, anche se ho notato dei miglioramenti minimi.

In caso il Desketo non basti, farei ancora in tempo la settimana prossima a prendere i cortisonici, senza pregiudicare la situazione?

Grazie

Cordiali Saluti

Tony
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Aspetti e segua le indicazioni del suo medico. La situazione che descrive non e' infrequente, e mi pare che la terapia che sta facendo per ora sia quella giusta. Bisogna soltanto avere un po' di pazienza!
Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Salve,

scrivo per aggiornare sulla mia complicazione dovuta all'orchite.

Sono andato oggi all'ultima visita di controllo. C'era un altro chirurgo, che mi ha controllato, e mi ha detto però che non aveva termini di paragone con il gonfiore dell'altra volta. Io gli detto che era migliorato. Mi ha detto di sospendere il Desketo 25 e di aspettare 1 mese. Se la situazione non migliora, dovro' fare una nuova visita. Questa nuova visita sarà però a pagamento, non rientrando più, a suo dire, nell'intervento (mi sono operato in una clinica convenzionata).
Mi sembra non molto ortodosso, in quanto la complicazione è dovuta all'intervento (prima non l'avevo), quindi mi sembrerebbe corretto che rientri nell'iter post-operatorio, giusto?

Comunque, avendo visto margini di miglioramento (si è abbastanza sgonfiato), spero continui a sgonfiarsi ancora col riposo e l'uso di slip.

Ho notato che il testicolo è più in alto di prima dell'operazione, è normale?

Grazie

Cordiali Saluti

Tony
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Quello che le ha detto il collega mi pare corretto, nei limiti di quanto posso immaginare senza averla visitata. Testicolo piu' alto e "gonfiore" sono possibili e in linea con la sua storia clinica. Provi a pazientare un po': se i miglioramenti, sebbene lenti, saranno costanti, prima o poi arrivera' in fondo felicemente a questa faccenda.
Per quanto riguarda il costo della visita a pagamento sono in linea di massima d'accordo con lei, e cioe' i controlli dovrebbero rientrare nei costi dell'intervento stesso, o meglio essere compresi nel rimborso forfettario che la Regione riconosce alla clinica convenzionata. Pero' siccome non mi occupo in prima persona di queste problematiche amministrative legate alle cliniche convenzionate, ritengo sia meglio chiedere informazioni presso l'accettazione della Clinica stessa.
Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 540XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta,

Se ci saranno novità aggiungerò gli aggiornamenti a questa discussione.

Ringraziandola ancora le mando i miei

Cordiali

Saluti