hsv  
 
Utente 393XXX
Salve.
È un mese e mezzo circa che frequento una ragazza a cui ogni tanto spunta l'herpes labiale.
Ci siamo baciati a stampo e con la lingua solo quando le era passato ovviamente.
potrebbe avermelo passato anche a me?
Per quanto riguarda il sesso orale, ieri me lo ha praticato. Tenendo conto che era guarita da circa 20 giorni c'è qualche rischio che possa avermelo passato ai genitali?
Eventualmente quanti giorni devo lasciare trascorrere per effettuare le apposite analisi del sangue?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Se la ragazza non aveva lesioni clinicamente attive non ha potuto passarle nulla.
Tenga presente che HSV è diffusissimo nella popolazione ed è probabile che lei abbia anticorpi sia verso il genotipo I che verso il II.
Se vuole accertare il suo stato immunitario, in assenza di sintomatologia clinica, lo può fare quando vuole.
Ne parli con il curante.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Forse lei molto probabilmente è già positivo all' herpes di tipo 1 e può tranquillamente vivere senza preoccupazioni, se non lo fosse, cosa rara, lo può sempre contrarre, che a parte la fastidiosa manifestazione, guarisce sempre con una restitutio ad integrum.
Stia tranquillo che non sono queste le M.T.S. pericolose.
[#3] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottori per la risposta immediata.
Sicuramente si c'è ben di peggio era una questione di tranquillità personale ed eventualmente di prendere precauzioni future.
Siccome a breve devo effettuare le analisi del sangue di routine, farei anche quelle per M.TS. sapreste dirmi quanto aspettare dal rapporto sospetto? Ad esempio l'HIV bisogna aspettare un tot di mesi se non sbaglio, con l'herpes?
Comunque non avendo certezze sulle esperienze passate della mia ragazza l'ho convinta a fare queste analisi, perché io non posso sapere con chi è stata prima.
Eventualmente aprofitteró della vostra gentilezza per discuterne i risultati
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Pe l'HIV i tempi canonici sono
-a 30 gg dal contatto a rischio (attendibilità >95% con test si IV generazione p24)
-a 90 gg dal contatto a rischio (definitivo con la stessa tipologia di test

Per la Sifilide VDRL e TPHA sono entrambi positivi a 45 - 50 giorni dal contatto ( io consiglio per sicurezza di aspettare due mesi in assenza di manifestazioni cliniche)

Per l'HSV il periodo di incubazione non eccede i 15 gg per il genotipo I e II.
Le immunoglobuline specifiche (IgM - IgG anti HSV I e II) possono pertanto essere cercate dopo questo periodo.
Tuttavia le confermo quanto detto in precedenza dal Collega: si tratta della MST più frequente e più innocua in un immunocompetente.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille davvero gentile dottore.
Ah ultimissima cosa. Spulciando tra le mie carte ho trovato le analisi per MTS effettuate poco meno di 2 anni fa. Non mi ricordavo perché era un'integrazione gratuita per sensibilizzare.
Riporto i risultati. Danno qualche spunto sulla questione oppure non contano piu nulla dal momento che è antecedente al rapporto in questione?
Anticorpi anti-herpes tipo 1 IgG 2,70
Anticorpi anti-herpes tipo 2 IgG 1,92
Anticorpi anti-herpes 1-2 IgM 4,40

Metodo ELISA
I valori sotto 8,5 sono da considerare negativi, tra 8,5 e 11,5 dubbi, sopra 11,5 è positivo.

Tutte le altre malattie erano negative
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
E' evidente che all'epoca era negativo, non aveva cioè avuto contatto con il virus.

Ma in due anni ne passa acqua sotto i ponti.
Quindi se vuole una situazione aggiornata deve ripetere gli esami.
Cordialità.
Dott. Caldarola.