Utente 422XXX
Buonasera,
Cinque giorni fa mi è comparsa un eritema puntiforme polidistrettuale e in pronto soccorso mi hanno detto che era dovuto ad un allergia all augmentin che stavo assumendo fino a due giorni prima per una faringite. Essendo io un soggetto allergico mi sono tranquillizzata... dopo la terapia in ospedale di 3 incannulamento in vena periferica s.f. 100 ml + urbason 40 mg 1 fl + zantac 1 fl ev. S.f. 100 ml + toradol 1 fl ev. Trimeton 1 fl im. Sono stat meglio e l eritema si era attenuato, quasi sparito. Tornata a casa ho fatto 3 giorni di telfast 180 mg 1 cp die e deltacortene 5 mg 1 cp die oggi ho finito la terapia a casa e il rossore sembra essersi esteso di nuovo e da leggermente prurito piu di prima. Come posso procedere? È normale questa reazione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, mi dispiace rispondere in ritardo, comunque ha avuto quello che si chiama rimbalzo da sospensione troppo rapida della terapia. Ora deve procedere consultando un allergologo esperto in reazioni avverse a farmaci, che lavori in una struttura protetta, cioè ospedale con rianimazione e procedere con la diagnostica allergologica, bassata sia su test in vivo cutanei, e di tollernza/scatenamento, sia su test in vitro.