Utente 229XXX
buona sera...spero qualcuno mi aiuti a capire perchè non so più cosa pensare:ho iniziato ad assumere tostrex 2% dosaggio 50mg ogni sera dopo che le ultime analisi riportavano testosterone a 2,5 [valori normali tra 2,4 e 8,3].dopo 35 giorni a causa di effetti collaterali e non avendo riscontrato miglioramenti decido di sospenderlo e dopo 4 giorni faccio ulteriori analisi e il testosterone è sceso a 1.il medico di base non ci mette becco e non dice nulla,l'andrologo da cui vado insiste a darmi testosterone,ma un medico con cui ho parlato dice che è sbagliato darmi testosterone.e io non so a chi credere.ma cosa mi sta succedendo con questo testosterone???dall'andrologo andrò appena possibile a chiedere spiegazioni,ma di lui non mi fido più...
ringrazio per l'attenzione e per eventuale risposta
buona sera

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore non ha nessun senso dare il testosterone se i livelli del sangue sono normali. Somministrare il testosterone significa rendere parzialmente o totalmente in attivo il testicolo che lo produce pertanto personalmente sospendere il trattamento e rivaluterei il testosterone a tre mesi della dalla sospensione insieme ai seguenti ormoni Fsh LH e prolattina
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Dottore grazie per la risposta, il testosterone era a 2,5 dopo 3 iniezioni di testoviron, prima era a 2,2, e siccome secondo il medico era aumentato di poco mi ha prescritto tostrex.sono 2-3 anni che periodicamente mi prescrive testosterone perchè in seguito ad analisi era risultatoun pò inferiore al valore minimo,mentre prolattina,fsh,lh sono sempre risultati nella norma.come lo spermiogramma dall'andrologo stesso ritenuto perfetto,ma incompatibile con testosterone basso e quindi,a parer suo,errato.il punto è che le prime volte il testosterone dopo la cura aumentava anche fino 5.ultimamente invece scende ancora più in basso,e io comincio a pensare che con questo testosterone che mi da mi stia incasinando sempre di più.
cordiali saluti...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora cambia parecchio. Personalmente tornerei alle iniezioni, quella roba spalmabili funziona una volta si è due no
[#4] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
mah,la prima volta che mi sono rivolto all'andrologo era per i seri problemi di erezione ed allora il testosterone era nella norma.il testosterone si è abbassato in seguito.anche i problemi di erezione si sono aggravati,non sono serviti nè cialis e ne testosterone.non ho 80 anni,né 70 e nemmeno 50.ho chiesto al medico il perchè di questi problemi che mi sono capitatati e non ha saputo darmi una risposta.ha senso che ,iniezioni o gel, io prenda testosterone che comunque erezioni non ne ho e sono nell'impossibilità di avere rapporti sessuali?sto cercando di rassegnarmi all'idea che dovrò restare da solo,che non posso avere una famiglia,una compagna.ma non è facile.
la ringrazio per l'attenzione,buona serata