ciclo  
 
Utente 407XXX
Buona sera a tutti , premetto che non è la prima volta che scrivo per le extrasistoli ma avevo dimenticato del tutto la parola e la sensazione fino a 2 giorni fa . Non ho mai avuto un ciclo regolare ( a parte il periodo in cui prendevo la pillola sospesa a giugno 2015) , a febbraio ho sofferto di crisi di ansia che mi hanno portata al ricovero in ematologia (richiesto da me ). ho fatto analisi di ogni genere , ecg , ecocardiogramma e tac total body. ho fatto un piccola curetta di ferro (ferrograd) ma sospesa perchè mi causava tachicardia . A detta dell'ematologo avrei dovuto prendere dell'acido folico e fare delle siringhe di B12 ma non ho preso niente di tutto questo perchè avevo una sorta di farmaco fobia . Ho fatto delle sedute di terapia cognitivo comportamentale da uno psicoterapeuta devo dire efficacissime . ho superato il periodo alla grande risolto al 100%.
Tornando al ciclo , ho avuto giugno e luglio regolarissimo come mai prima ad agosto zero, cioè non ho avuto il ciclo che è arrivato a settembre con piu' di 20 giorni di ritardo. A fine ciclo cioè l'altro ieri in serata dopo essermi finalmente messa a letto arrivano 2 belle extrasistoli forti , grande spavento cerco di bere del'acqua e di calmarmi e mi passa tutto , premetto che avvertivo stranezze già dall'ora di pranzo forse piccole extra lievi. Ieri in serata stessa cosa , mi metto a letto ed ecco che arriva la prima , resto calma e aspetto ...comincio ad avvertirne tante consecutive ad avvertire tipo un occlusione al respiro e ad avere la vista strana cioè vedevo piu piccolo non so spiegarlo bene , sudavo freddo e sono corsa in ps. Arrivata li , ero calma perchè mi erano passate , mi hanno soltato toccata il polso e mi hanno detto che la causa è sicuramente il ciclo, che le extrasistoli non sono una patologia e che non mi devo preoccupare . Mi hanno rimandata a casa senza farmi nemmeno il referto di entrata e uscita ,niente.
Mi chiedo e rivolgo a voi la domanda : cosa devo fare ? Attendo che mi succeda qualcosa rimanendo seduta sul letto? Dopo una scarica di quel tipo è scontato spaventarsi e preoccuparsi sembra di stare per avere un arresto cardiaco !!!! Queste aritmie possono fare danni? Oggi avverto una tristezza infinita , non ho voglia di uscire perchè temo possa ripetersi l'episodio !! Che fare? torno dallo psicoterapeuta ?o vado da un cardiologo? Oppure terza ipotesi : nulla esco con gli amici perchè non morirò.
Grazie mille per l'attenzione riservatami

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Torni dallo psicoterapeuta, glielo consiglio

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
La Ringrazio per la celerità , seguirò il consiglio sicuramente !