Utente 423XXX
Salve, so che può sembrare una domanda assurda, ma io sono ipocondriaca e mi sono preoccupata.
Ho l'abitudine di dormire in biancheria intima. Sono stata svegliata dal mio cane. Ci ho messo un po' a ridestarmi e mi sono accorta che era salito sul letto e aveva iniziato a leccarmi inEzio le gambe. È riuscito a spostare la biancheria ed è quindi venuto a contatto con le mie parti intime. Sono subito corsa a lavarmi e ho cambiato le mutande. Probabilmente il mio cane è in calore ed è stato attratto dal mio odore, visto che devono arrivarmi le mestruazioni. Ora però ho paura che mi abbia infettato qualcosa, considerando che i cani in strada toccano e annusano qualunque cosa. Devo preoccuparmi?
Spero prendiate seriamente la mia domanda, non è mia intenzione prendere in giro, sono solo molto ansiosa.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora la lingua del cane come la bocca ha una componente batterica abbastanza elevata. Il morso di un cane (ma anche di un uomo) provoca in genere infezioni. Ritengo però che se lei si è lavata adeguatamente come ha detto dopo che il cane l'ha leccata abbia eliminato ogni possibilità di infezione. stia pure tranquilla. cari saluti
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio davvero per la sua risposta e per avermi presa sul serio. Data la stranezza dell'accaduto pensavo di essere presa per matta. Purtroppo è stato un incidente, non lo aveva mai fatto prima. Dopo l'accaduto ho subito lavato l'area (anche all'interno) e la zona anale con un normale sapone intimo e ho cambiato biancheria.
Ad ogni modo, purtroppo, siccome assumo ansiolitici, ho il sonno pesante, quindi credo di essermi svegliata dopo un po' che il cane aveva iniziato. Ho lavato anche l'interno della vagina perché ha paura di credere che la sua lingua sia venuta a contatto con la mucosa. Devo fare altro? Devo fare delle analisi se inizio ad avere dei sintomi? Può essere rischioso il fatto che ho una ragade anale?
La ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora non ha bisogno di fare analisi. Non c'è alcun rischio per la sua ragade anale stia tranquilla. cari saluti
[#4] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Anche se mi ha leccato fra le labbra? Cioè proprio all'interno?
Mi dispiace essere così grafica, ma ho le piccole labbra molto sporgenti ed era riuscito a spostare completamente la biancheria, considerando che gli slip erano piccoli e per la mia conformazione anatomica molto spesso nemmeno riescono a coprire tutto. Per questo poi ho lavato anche la parte interna passando il sapone sulle mani e inserendo un dito dentro. Ripeto, purtroppo è capitato quando era il picco di azione degli ansiolitici, quindi è molto difficile che io mi svegli. Perciò ho ragione di pensare sia andato avanti per un po' senza che nemmeno me ne accorgessi. Questa storia è ai limiti del surreale e per questo mi faccio tutti questi scrupoli. Mi dispiace occupare il suo tempo prezioso con tutti questi quesiti, chiedo anche per sapere se vi è ragione di farmi controllare da un medico. Prima di farlo voglio essere sicura sia necessario considerata la situazione imbarazzante.
Grazie mille per la sua disponibilità.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora,
stia tranquilla.
Archivi l'episodio e non ci pensi più.
La vagina ha una flora batterica che è capace di contrastare la flora buccale di un cane. Ha fatto bene a lavarsi accuratamente sul momento ma non ecceda nei lavaggi altrimenti rischia di ottenere l'effetto opposto. Si lavi come si è sempre lavata.
Ovviamente se dovesse manifestare segni di irritazione nei giorni a venire, sarà opportuno recarsi dal ginecologo per l'opportuna terapia locale o sistemica.
Ma è una evenienza più teorica che reale.
In quanto alla ragade anale non ci pensi proprio.
Mi aggiorni pure se vuole.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
No assolutamente, non mi sono lavata in maniera eccessiva. Mi sono lavata molto accuratamente dopo l'accaduto e poi dopo diverse ore come avrei fatto normalmente dopo essere andata in bagno. In tutto due volte nella giornata di oggi.
Chiedevo della ragade perché proprio in questi giorni ha ripreso a bruciarmi e indossavo un perizoma, quindi è possibile che sia avvenuto il contatto con la lingua anche in quella zona.
Per irritazione intende bruciori e arrossamenti?
Grazie mille, cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Proprio oggi poi ho ritirato il risultato del pap test, e nel risultato c'era 'moderato essudato leucocitario'.
Non so bene cosa significhi, mica può influire con l'avvenimento di oggi?
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Esatto!
Bruciore, prurito con arrossamento.
Ma non si verificherà.
La ragade probabilmente le brucia perchè dopo essersi accorta di essere stata leccata si è lavata energicamente.
Eviti il perizoma per qualche giorno prediligendo biancheria in fibra naturale e non troppo stretta.
E si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il suo pap test è normale.
leucociti si trovano quasi sempre.
Anche a motivo dei rapporti sessuali.
Le ribadisco di stare tranquilla.
Buona serata.
Dr. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Non ho rapporti da due mesi e il prelievo del campione per il test è avvenuto 10 giorni fa
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signorina il suo pap test è normale.
Lei non corre alcun rischio.
Si tranquillizzi.
La mia, quella dei rapporti sessuali, era un'ipotesi.
Un essudato leucocitario al pap test è un reperto frequentissimo.
Credo che sia soltanto spaventata.
Se vuole credere al mio consulto ne sarò felice.
Se vuole dubitare io non posso costringerla a non farlo.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi, lei ha ragione, mi sono solo spaventata. Le ho fatto tutte queste domande non perché dubito del suo consulto, ma per mia totale ignoranza. Le ho specificato tutto quello che mi è venuto in mente per timore di omettere qualcosa che a me poteva sembrare ininfluente e che invece poteva essere utile ai fini del consulto.
Grazie, adesso mi sono tranquillizzata.
La ringrazio davvero per la sua gentilezza, ringrazio nuovamente anche il dr. Gerunda. Mi scuso se le sono sembrata diffidente.
Cordiali saluti
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non si scusi.
A me interessa che lei ora sia tranquilla.
E che stanotte dorma serena.
Purtroppo sono meno prolisso del Dott. Gerunda ma i rischi e le malattie connesse con i microbi li conosco bene.
Tuttavia se avrà ancora bisogno di me questo consulto resta aperto ad ogni domanda.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora spero di non essere eccessivamente prolisso nel rassicurarla come correttamente ha fatto anche il mio collega. cari saluti