ritmo  
 
Utente 390XXX
Salve, avverto da circa tre settimane un ritmo inusuale del cuore con tachicardia a tratti cioè il cuore fa tre quattro battiti normali o forse bassi e poi l'ultimo forte cioè più alto del solito.
Ho fatto la Ecg e dicono sia normale i dice ritmo sinusale e ripolarizzazione precoce qtC 396 msec , il mio medico di base dice di non avvertite nulla nella visita ascoltando il cuore.

Da una settimana tornando da nuoto sento peso al petto e fitte intercostali , oggi dopo una settimana sento ancora ma meno peso allo sterno e fitte .

Sono ancora in terapia con psico farmaci e soffro di ansia acuta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica.
Se continuasse ad avvertire batti "strani" potrebbe essere opportuno programmare un Holter cardiaco


Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Mi misuro spesso il battito manualmente o con l'apparecchio e effettivamente due settimane fa era alto anche fino a 100 bpm .
Poi però è da 10 giorni ormai che non supera i 70 bpm a ogni ora e mi pare in generale che il ritmo sia meglio . I dolori poi sono arrivati quando il battito va migliorando .