Utente 127XXX
Buonasera Egregi Dottori, il consulto è per mia figlia nata il 23/08/2016 a Rimini. La bimba sin dalla nascita presenta sul braccio destro con interessamento anche della mano un angioma piano, cosi definito dalla prime visite. L'angioma in questi primi giorni di vita non ha subito alcun tipo di cambiamento nella forma , è diventato più chiaro come colore (prima era più violaceo). L'ultima visita fatta oggi ha confermato si tratta di MAV, e la dott.ssa in questione ha confermato il fatto che si tratta solo di un problema estetico, che potrebbe essere curato con una terapia laser.
Bene la mia domanda è questa, è bene iniziare la terapia quando la bimba è piccina, o è necessario aspettare qualche anno per vedere l'andamento dell'angioma?E possibile che regredisca da solo?
La dott.ssa ha detto che si potrebbe iniziare già da piccoli e fare qualche prova.
Quali sono i risultati di queste terapie? sono sicure?
Essendo io residente nella provincia di Rimini ho sentito parlare di Cesena come punto di riferimento, gradirei SE E' POSSIBILE OVVIAMENTE un consulto di qualche specialista della zona.

Grazie in anticipo, attendo risposta.

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
fate valutare la possibilità di utilizzo del farmaco propanololo per questa problematica, ad oggi disponibile anche per la I fascia pediatrica, ma in casi selezionati (e solitamente relativi agli angiomi tuberosi, tubero-cavernosi e cavernosi)

sul laser mantengo qualche scetticismo rispetto al risultato, ma anche di questo è necessario parlarne a ragion veduta.

cari saluti
Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della celere risposta, ma il caso della mia bimba non credo rientri in quelli da lei indicato, in quanto angioma piano e non in rilievo; o potrebbe essere anche utilizzato per il mio caso?

Invece lo scetticismo sul laser (ho sentito parlare di Dye Laser) a cosa è dovuto? al risultato finale, o ad eventuali complicanze?
Sia chiaro che la bimba non ha neanche un mese di vita, e al momento la nostra preoccupazione principale è che l'angioma non dia problemi di nessun tipo, ma che rimanga un solo problema estetico, eventualmente l'unica premura è quella di sapere se è il caso di iniziare un terapia subito, o si può tranquillamente aspettare eventualmente l'evolversi della cosa.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mi pare di capire che ci sia una diagnosi di MAV, la quale non è un problema estetico ma clinico.

Esistono diversi tipi di MAV (malattia artero venosa congenita), da lievi a più complesse e pertanto mi pare assai opportuno non pensare in questo momento ai problemi estetici ma dedicarsi solo alla valutazione clinica di questa malformazione.

Per questo asserivo che il Laser può attendere., ma anche di questo va discusso con il vs dermatologo di fiducia.

Cari saluti
Dr Laino
www.latuapelle.it