Utente 882XXX
Salve ho una bambina di tre anni spesso affetta da riniti spesso associate e febbre, nell'ultimo mese dopo averle diagnosticato delle placche in gola la pedriatra Le ha prescritto un trattamentto di una settimana con Augmentin sospensione orale.

Dopo alcuni giorni mia figlia ha comincito a lamentarsi di un fastidioso prurito ai glutei e agli avanbracci con un rossore diffuso, parlando con la pediatra ha escluso l'antibiotico quale causa del prurito.

A distanza di una settimana non vedendo miglioramenti ci siamo rivolti ad un dermatologo che ha subito escuso il l'antibiotico quale causa del prurito e invitandoci ad effetuare della analisi del sangue per poter escudere una eventuale celiachia.
Nello specifico ci è stato richiesto di effetuare delle analisi del sangue per individuare immunoglobuline: IgA e IgG ed un esame sulle feci.

Nel rientrare a casa a me e mia moglie e tornato alla mente che nostra figlia era stata sottoposta a trattamento di Augmentin non più tardi di un hanno fà dopo che, ricoverata all'ospedale,le era stata diagnosticata una faringite trattata appunto con Augmentin.
sdopo alcuni giorni dal trattamento mia figlia presentava gli stessi sintomi di oggi e consultando il rasponso che ci aveva rilasciato l'ospedale abbiamo notato che a mia figlia erano già stati fatti gli esami IgA e IgG con il seguente responso:
IgA: 0,39 g/l
IgG: 8,41 g/l
IgM: 1,75 g/l
C3 : 1,61 g/l
C4 : 0,30 g/l

Quindi a fronte di questo risultato può essere affetta da Celiachia ho può trattarsi di una intolleranza all'antibiotico e nello specifico all'Augmentin????
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la cosa migliore che possiamo suggerire in questi casi per la salute e la sicurezza della sua bambina è la visita Dermatologica, durante la quale il problema cutaneo verrà verificato ed eventualmente connesso ad altre situazioni sierologiche.

cari saluti e stia serena.