Utente 423XXX
Buongiorno .mi chiamo Samuele abito a Torino e ho 35 anni. Ad agosto ho effettuato una spirometria di controllo(dato che sono fumatore e svolgo una attività lavorativa che mi espone a polveri sottili) presso ospedale di zona. esito: normale volumetria con regolare pervietà bronchiale. capacità di diffusione polmonare per il monossido di carbonio (dlco) lievemente ridotta. mi ha prescritto tac torace senza contrasto (hrtc) che ho eseguito presso istituto di Candiolo. esito: si osservano 2 micronoduli in corrispondenza del segmento posteriore del lobo superiore di sinistra, uno di 2mm e uno in sede mantellare di 2mm e un micronodulo subpleurico di 3mm in corrispondenza del segmento apicale del lobo superiore di destra. tali reperti non caratterizzabili per le loro esigue dimensioni sono meritevoli di monitoraggio. si osserva inoltre un micronodulo di 3mm di aspetto calcifico in corrispondenza del segmento basale posteriore del lobo inferiore sinistro. con i limiti dovuti all'assenza di mdc non si osservano adenopatie ilo-mediastiniche. ai livelli esaminati non si evidenziano alterazioni ossee di significato sostitutivo. mi è stato dato anche cd.? il risultati sono preoccupanti? scusate ma sono in apprensione.
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore normalmente alla sua età questi micronoduli sono esisti di infezioni tubercolari dell'infanzia (particolarmente quello calcifico). in ogni modo ritengo sia saggio eseguire dei controlli radiologici con la TAC ad alta definizione per maggior certezza. d'altro canto le dimensioni dei noduli non permettono altra diagnostica per le dimensioni troppo esigue e quindi è ragionevole ripetere tra sei mesi un anno un'altra TAC. cari saluti
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Salve. La ringrazio dottore per la sua cortese risposta. Oggi sono andato in consulto da il dottor Ballor Pneumologo a Torino. Mi ha confermato la necessità di ripetere la TAC tra 4 mesi e poi tra 12 mesi. Quello che non ho capito se dovrebbero sparire alle prossime TAC o se rimarranno ma non devono aumentare? Ci possono essere possibilità che questi micronoduli diventino qualcosa di brutto nel tempo? Sono un po' in apprensione
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore la maggior probabilità è che rimangano così come sono. l'utilità del controllo è proprio quella di verificare che non crescano. perchè se crescono ovviamente richiedono la necessità di determinarne la natura e l'opportunità di asportarli. ma le ripeto la cosa più probabile è che rimangano così come sono. cari saluti