Utente 119XXX
Gentilissimi dottori, sono un ragazzo di 24 anni e vi chiedo questo consulto perché sono molto preoccupato.
2 giorni fa, ho avuto la malsana idea di fare del sesso con una prostituta (africana).
Ho utilizzato il profilattico durante tutto il rapporto (orale e vaginale) ma ad un certo punto, durante la penetrazione il profilattico si è rotto....onestamente io non mi sono reso conto della rottura del profilattico, la prostituta era sopra di me, ed è stata lei ad alzarsi immediatamente nel momento in cui ha percepito la rottura del profilattico (questo è ciò che lei dice).
per quanto si tratti di un solo rapporto e nonostante la durata della penetrazione "scoperta" sia di pochi secondi, io sono molto preoccupato per la mia salute.
A tutto ciò va aggiunto un forte mal di stomaco accompagnato da una sensazione di nausea che si è presentato circa 6 ore dopo il rapporto (avvenuto ieri) ed è continuato per tutta la giornata di oggi.
Le mie domande sono le seguenti:
1) visto l'accaduto l, dovrei preoccuparmi e quindi sottopormi a degli esami per le malattie sessualmente trasmissibili ? Se la risposta è sì, quanto tempo devo aspettare per sottopormi ai test ?(questo rapporto avvenuto ieri è l'unico a rischio della mia vita)
2) la sintomatologia da me avvertita, poche ore dopo il rapporto e ancora oggi presente è in qualche modo riconducibile ad una malattia sessualmente trasmissibile come l'HIV ? (O altre) O considerando il pochissimo tempo trascorso dal rapporto, escludete questa ipotesi ?
Vi ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Ogni rapporto che non sia protetto dall'inizio alla fine, con prostitute di qualunque etnia è un rapporto a rischio.
Rischio basso ma non nullo.
Le riepilogo gli esami per escludere le MST più pericolose e i tempi:

HIV
-a 30gg HIV test di IV generazione I-II p 24 (attendibilità >95%)
-a 90 gg Stesso test da considerarsi definitivo.

HBV ( se non vaccinato)
-a 30 e 60 gg ricerca di HBs Ag + ANTI HBSAg

Sifilide

-a 60 gg Sierologia di screening VDRL - TPHA

Eventuali tamponi uretrali se sintomi "urinari" (come "scolo" o bruciore).
Ne parli con il Curante e faccia sapere se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Dottore la ingrazio innanzitutto per la sua risposta.
Mi sottoporrò agli esami da lei indicati.
Vorrei porgerle una domanda....la sintomatologia da me avvertita (dolori di stomaco e nausea) appena 6 ore dopo il rapporto sospetto può essere riconducibile a quest'ultimo ? O si sente di escludere questa ipotesi ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La escludo nel modo più assoluto!!
Buona serata.
Dott. Caldarola.