Utente 222XXX
Buongiorno.

Mia figlia, 17 anni, è sempre stanca e molto spesso si sente male e misura la temperatura, che è quasi sempre 37.1 o di più.
Ha altri piccoli "problemi" che oggi, leggendo un articolo riguarda una ragazzina di più o meno la stessa età (che è morta perché non le è stata diagnosticata) mi sembrano possano coincidere.
Qualche volta ha vomitato "verde" (bile in Inglese) e spesso ha nausea. È dimagrita tanto ultimamente, ma mangia un po' come e quando vuole e poi le tremano le mani spesso e si sveglia con le palpitazioni.
Pensavo che potesse essere ansia (soffre un Pochettino) ma ora mi è venuto il terribile dubbio che magari ho sottovalutato le sue lamentele.

Secondo voi dovrei portarla a fare qualche esame ?

Grazie, in anticipo, del vostro tempo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
16% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora la prima cosa da fare è farla visitare dal medico di base. dopo che il medico la avrà visitata e le avrà fatto fare degli esami si potrà capire da cosa è affetta sua figlia. Non perderei tempo a fare congetture. Si affidi al suo medico. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta.

Non volevo perdere tempo, nè il vostro nè il mio e nè quello della mia dottoressa. Per questo che ho scritto la domanda qui, dove rispondete quando avete il tempo.

Le esami precedenti (i soliti, emocromo compreso) sono risultate nella norme, tranne la ferritina leggermente bassa.

Ci sarebbe qualche esame in particolare che mostrerebbe problemi del tipo diabete ?

Ovviamente, se mia figlia mostrasse sintomi di grande disagio, la porterei subito dal mio medico.

[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
16% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora lei non fa perdere tempo, ma l'ho sentita molto preoccupata daibsintomibdibsuacfiglia. Perché pensa al diabete? Da dove viene il suo sospetto? Per il diabete si fanno degli esami relativamente semplici quali la glicemia e l'emoglobina glicata. Si cerca lo zucchero nelle urine ( glicosuria). I sintomi più classici ed evidenti sono la sete molto forte e continua e la necessità di urinate spesso. Sua figlia ha questi disturbi? Mi dica. Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera,

Le mia preoccupazione riguarda mia figlia era più per scrupolo che una vera e propria preoccupazione. È molto difficile capire con lei perché si lamenta sempre, di tutto. Comunque l'ho tenuta sotto occhio e questa settimana l'ho portata dal medico per raccontare tutti i piccoli sintomi che ha. Il collo sembrava più sporgente ma visto che è dimagrita tanto si pensava potesse essere solo una questione estetica. Per scrupolo è stata prescritta un'ecografia alla tiroide. Nessun nodulo ma sembra dal doppler che ci sia una tiroidite e la dottoressa ha consigliato esami ematochimici. Nel frattempo ho ritirato le esami delle urine e sangue e due risultati sono alterati. Uno è TASL 153 (<120) e l'altro STREPTOZYME 200 (<100) e mi chiedevo se hanno da fare con la tiroidite o se possono indicare altri infezione ?

Grazie ancora per il vostro tempo.
[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
16% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora il lieve aumento del TAS e dello Streptozyme indicano che tempo fa sua figlia ha avuto una infezione streptococcica (mal di gola, tonsillite), ma non centra niente con la tiroidite. Quindi attenda gli altri esami che le ha ordinato il medico e poi capiremo meglio. cari saluti