Utente 422XXX
Salve,ho 31 anno qualche anno fa circa 6 anni mi hanno riscontrato a seguito di ecg occasionale un aspetto simil brugada ...ho eseguito il test genetico che è negativo ...tutte le volte che faccio un ecg si allarmano tutti ..premetto che non ho familiarità per morte improvvisa ,non ho mai avuto una sincope in vita mia e che dall'aspetto sembrerebbe un tipo 2 che in un episodio di febbre alta di mostrava come tipo 1 .siccome ultimamente la mia dottoressa nonché cardiologa vuole farmi fare il test alla jamalina,che per sentito dire non è privo di rischi ,la mia domanda è secondo voi è strettamente necessario?la mia paura è che mi crei aritmie come arresto cardiaco e altro ....è possibile visto l'esito negativo dell'esame genetico che sia Solo una manifestazione elettrocardiografica e che per tutta la vita non manifesterà mai aritmie ?grazie delle vostre risposte in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
I test di slatentizzazione della Brugada devono essere effettuati da personale qualificato, in strutture qualificate e pronte ad affrontare qualunque evenienza.
Non si mira a scatenare la F.V. o la T.V. ma ad amplificare le alterazione ECgrafiche con bloccanti dei canali del sodio (Ajmalina - Flecainide).
Lei sarebbe sotto monitoraggio ECGrafico per tutto il tempo del test che può essere interrotto quando sia necessario.
In ogni caso è meglio avere una TV in presenza di un cardiologo che mentre si trova da solo a casa o cammina per strada.
Lo stesso dicasi per la F.V.
La decisione spetta a lei per dettato costituzionale.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.