Utente 883XXX
salve, sono un ragazzo di 20 anni premetto subito che non ho avuti molti rapporti
solo qualche mese fa ho avuto il mio primo rapporto con la mia ragazza però mi sono reso conto che il rapporto non dura molto neanche un minuto si può parlare di secondi... e non riesco a trattenermi perchè subito raggiungo l'eiaculazione dopo di che perdo anche l'erezione del pene... ho provato anche a eiaculare prima di avere il rapporto giocando con dei preliminari con la mia ragazza ma non è servito a niente.. poi ho notato anche che ho molta sensibilità del pene basta poco nel rapporto per farmi eccitare e eiaculare...
non so davvero come fare non riesco ad accettare questa cosa avvolte i mie amici dicono che i loro rapporti durano anche più di 6 o 7 minuti e che dopo il primo rapporto possono resistere anche per una buona mezzora...
come posso risolvere qusto problema?
ci sono dei rimedi?
delle terapie?
dei farmaci?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
episodi di precocità eiaculatoria in un giovane che ha appena iniziato la sua attività sessuale possono considerarsi fisiologici . Se il problema perdura allora, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del problema e dare quindi una precisa indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e poi terapeutico . Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo. Se comunque desidera avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org