Utente 399XXX
Gentile dottore buonasera. Qualche tempo fa ho effettuato le prove allergiche e sono risultata allergica ai pollini, in particolare betulla, olivo e paritaria.
Per quanto riguarda quelle alimentari sono sensibile alla frutta secca (nocciola, mandorla e arachidi con circa 4mm ) e pomodoro (3 mm).
Il mio allergologo mi ha prescritto le seguenti analisi: IGE specifiche per phl p1, phl p5, phl p7, phl p12, par j2, bet v2.
In più mi ha detto che posso mangiare tutto, ma ho comunque alcuni dubbi, ovvero volevo sapere se in effetti prodotti come la crema spalmabile alla nocciola o torte che contengono frutta a guscio le posso comunque mangiare o se è meglio che le evito. A distanza di due mesi ho in realtà un po' paura di mangiare alcuni alimenti. Andrò comunque a visita, ma vorrei capire appunto cosa significa sensibilizzazione e cosa posso o non posso mangiare.
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, esseri allergici ad un alimento significa avere avuto delle reazioni dall'ingestione dello stesso. Lei ha mai avuto reazioni da iingestione di frutta a guscio e pomodoro? o ha sempre tollerato questi alimenti?. Se li ha tollerati , i test positivi indicano solo una sensibilizzazione non clinica. Cioè lei ha fatto degli anticorpi IgE contro quegli alimenti, ma non sviluppa delle manifestazioni cliniche e continuando a mangiare quegli alimenti mantiene la tolleranza. Per quanto riguarda gli esami sierologici molecolari che le sono stati richiesti servono per verificare la sensibilizzazione genuina verso i pollini risultati positivi ai test cutanei per decidere di prescriverle un vaccino desensibilizzante specifico. Infatti le sono stati richiesti i molecolari genuini e prorpi delle graminacee, della betulla e della parietaria, se presenti indicano anche che un vaccino può essere prescritto ed avere efficacia. Non ritengo che le creme che lei userà le possano dare problemi per contatto, l'allergia per inalazione o ingestione è diversa da quella per contatto.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottore, la ringrazio per la risposta. In effetti no, non ho mai avuto problemi nè con la frutta a guscio nè col pomodoro. Tuttora mangio pasta al sugo. Evito in realtà solo la frutta a guscio. Ho solo avuto orticaria questa primavera per i pollini.
Quindi ciò significa che questi alimenti posso mangiarli senza problemi?
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Mangi tranquillamente tutto