Utente 424XXX
Salve sono un ragazzo di 16 anni che soffre di rinite allergica senza asma. Nell'ultimo periodo ho avuto una forte infiammazione alle orecchie causate dalla sedimentazioni dei muchi provocati dall'allergia. Curata l'infiammazione sono andato a controllo dall'allergologo che tramite test allergico ha trovato un miglioramento della mia allergia visto che ha trovato 2 crocette alla parietaria e 1 alla graminacee. Come cura mi ha segnato le kestine lio.che uso da un annetto e poi per la prima volta mi ha segnato il SingulAir che di solito viene segnato ai pazienti asmatici. Io sono allergico ai cortisonici e da quando prendo il SingulAir sto provando gli stessi dolori alla spalla che provavo quando assumevo il cortisone. Secondo voi posso sospendere la somministrazione di SingulAir e continuare solo con le kestine lio visto che ora sto molto meglio?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il Singulair è un inibitore della sintesi dei Leucotrieni che non è imparentato con alcun cortisonico.
E' anche un farmaco efficace e maneggevole e dubito che i dolori che riferisce siano di origine allergica.
In ogni caso non possiamo essere noi a modificare una terapia, per via telematica: ne parli con l'Allergologo o con il curante.

Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.