Utente 136XXX
Salve,
come da titolo, mio figlio ha un problema di desquamazione ai piedi.
E' ormai qualche settimana che ho notato varie desquamazioni circolari alla pianta dei piedi, alluce e ai lati, inoltre ho notato un leggero odore maleodorante che non e' sempre presente.
Essendo il mio primo figlio non so come comportarmi e non ho idea di cosa possa essere il problema.
Preciso che in passato mia moglie lasciava il bambino con i calzini intere giornate perche' pensava che il bambino sentisse freddo o potesse ammalarsi non avendoli (anche in estate) ma dopo qualche piccola battaglia sono riuscito a convincerla a non fargli tenere i calzini intere giornate.
Non so se magari la moquette (o carpet) possa contribuire a questa desquamazione, ma purtroppo l'appartamento dove viviamo ora e' ricoperto da moquette e quindi polvere, acari e quant'altro.
Per tamponare posso usare una qualche crema idratante tipo aveeno o devo portarlo da un dermatologo e controllare che non sia un fungo o una malattia della pelle?
Inoltre ho notato che il piede destro, precisamente la parte di pelle che copre l'alluce e limitrofi, risulta essere rossastra, come se fosse irritata. In verita' all'inizio pensavo fosse un unghia il problema visto che aveva una piccola infezione visibile vicino l'unghia che poi e' scomparsa qualche giorno dopo averlo trattato con acqua ossigenata ed un farmaco spray per la cute, di cui non ricordo il nome.
A parte questa piccola infezione scomparsa e la desquamazione, non presenta piu' nulla di particolare.

Vi ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Utente

dalla DPG (dermatite Plantare Giovanile) a forme di Dermatite atopica, psoriasiforme ad acrodermatite, a forme irritative e transitorie:

Lei deve capire che la dermtologia è scienza complessa e la dermatologia pediatrica (lo dico da dermatologo pediatrico) ancor di più; abbia cura di portare suo figlio dal dermatologo e chiarire la diagnosi, in luogo di ricerche di terapie topiche che come potrà ben immaginare, senza una diagnosi precisa non potranno dare alcun giovamento ma essere potenzialmente anche controindicate

cari saluti
Dr Laino
www.latuapelle.it