Utente 407XXX
Buongiorno,
da quasi un anno cerchiamo una gravidanza che non arriva. Esami partner femminile ok (ok anche dosaggi ormonali).
abbiamo ritirato gli esiti del terzo spermiogramma (quest'ultimo svolto c/o ospedale di Padova), i primi due presentavano un numero maggiore di spermatozoi totali (119 mln):

Spermatozoi 22mln/volume 3,5 ml/spermatozoi totali 77 mln/viscosità regolare/fluificazione completa 60 minuti/ph 7,76/round cella 1,5/emazie assenti/motilità PR 15%/NP non progressiva 28%/ PR+NP 43%/ immobili 57%/ eosina test 64%/ forme normali 16%/ forme anormali 84%.
Diagnosticato varicocele sinistro.
Volevamo chiedere sè questa situazione è compatibile con una gravidanza naturale (partner femminile regolare con monitoraggi e rapporti mirati senza esito) ? O dobbiamo rivolgerci ad un centro per la procreazione assistita? Vi ringrazio calorosamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

l'esame del liquido seminale non è drammatico se fatto secondo le indicazioni date dall'OMS nel 2010.

Detto questo si ricordi che un esame del liquido seminale da solo non ci dà la possibilità di dare indicazioni cliniche precise.

Detto questo, se desidera avere informazioni più dettagliate sul varicocele, questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dott. Beretta, la ringrazio per la sua celere risposta. Abbiamo effettuato anche una spermiocoltura da cui non sono risultati batteri,miceti e nessuna infezione di sorta.
Le confermo che i valori di riferimento sono quelli del WHO2010.
Purtroppo siamo ad un bivio: operare e sperare che si risolva il problema o passare direttamente ad una tecnica di secondo livello di procreazione medicamente assistita?
Siamo distrutti da questi esiti
[#3] dopo  
Utente 407XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, qualcuno può darci un'opinione, un punto di vista su questa astenozoospermia grave che è stata rilevata? Il concepimento naturale è impossibile? Grazie a coloro che vorranno risponderci
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le confermo quello che le ho già riferito e che un esame del liquido seminale non drammatico non ci dice purtroppo se lei, inteso come coppia, potrà avere "un concepimento naturale"; se desidera comunque avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.