Utente 424XXX
Salve,
innanzitutto ringrazio per la disponibilità.

Da qualche giorno a questa parte ho il glande di un colore molto più pallido del solito, e sento come un senso appena accennato di intorpidimento dal suo interno. Solo di rado ho anche una breve sensazioni di fastidio. Non ho comunque disfunzioni né noto peggioramenti di alcun tipo e continuo ad avere rapporti con la mia ragazza senza problemi di alcuna sorta.

Ho anche notato che dopo le mie sessioni di allenamento (faccio pesi) la situazione migliora per qualche ora. Non ho eccessi nel mangiare e nel bere se non molto di rado, l'unica possibile causa che posso immaginare è lo stress di questi ultimi mesi. Devo ancora consultare il mio medico, ma mi farebbe piacere avere più pareri: di cosa potrebbe trattarsi se non fosse stress?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, da questa postazione e senza una valutazione clinica precisa e soprattutto diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema, se di problema si tratta (stress a parte), e dare poi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera.

Ringrazio per la risposta e, già che ci sono, informo che si trattava di una prostatite da infezione batterica per trasmissione sessuale. Avevo già da un po' tale prostatite e mi è stato prescritto un antibiotico con fermenti lattici. Il recupero ad oggi è quasi completo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!