piede  
 
Utente 424XXX
Buonasera sono nuovo del forum. Siccome sono un fanatico dei piedi volevo sapere se nell'adorare/baciare/leccare piedi corro incontro a qualche malattia infettiva. Nel senso ho letto vari post ma nessuno ha saputo esaudire i miei dubbi. Ho letto che se una persona lecca i piedi di un'altra persona con sifilide secondaria può incorrere nel prendere la sifilide. Poi c'è il rischio di epatite A. Vero?
Il mio dubbio è questo...la sifilide secondaria sarebbe riconoscibile sulla pianta del piede se una persona ne è affetta giusto o potrei anche non vederla a livello visivo se ne è affetta? Dopo quanto si manifesta è che esami devo fare e dopo quanto?
Per hiv rischio qualche cosa? O devo venire a contatto sempre con del sangue visivo?
Ringraziandovi anticipatamente aiutatemi nel darmi delle risposte.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
L'HIV lo può escludere se non vi sono ferite e se non c'è sangue visibile sui piedi che lecca.
L'epatite A è un rischio concreto insieme a infezioni minori, essendo il piede, malgrado la sua utilità, spesso sporco e i parafilici come lei (il Fetish è una parafilia se non lo sapesse) prediligendo varie tipologie di piede: quello "odoroso", quello sporco, raramente quello uscito da un lungo pediluvio detergente e deodorante.
Dalla epatite A può proteggersi, se non ha fatto ancora gli anticorpi spontaneamente per infezione inapparente, con il Vaccino anti HAV.

La sifilide secondaria nella fase conclamata determina sul palmo delle mani e sulla pianta dei piedi delle lesioni caratteristiche che lei certamente avrà visto su Google.
Non creda però che nella pratica clinica tutto sia così facile e chiaro come sui libri: vi sono forme di sifilide secondaria con poche lesioni atipiche che al profano sfuggono.
Dunque è un rischio concreto.
I consigli pratici: eviti di adorare piedi che non la convincono per lesioni e colore e faccia periodicamente lo screening per la Lue che comprende una VDRL e il TPHA.
Se poi deciderà di smettere con il fetisch, l'esame per la Sifilide andrà fatto 60 gg dopo l'ultima adorazione.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore per la pronta risposta. Per essere esaustivo volevo dirle che i piedi della situazione in oggetto non presentavano comunque ferite o perdite di sangue. Per epatite A ho appena fatto vaccino per viaggio in Thailandia. Scusi però la mia ignoranza...in cosa consiste di preciso lo screening per la LUE che comprende VDRL E TPHA? Sono esami del sangue?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si esattamente: si tratta di esami del sangue.
Se risultino positivi si procede con esami del sangue più approfonfiti.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie ancora di tutto dottore
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Cordiali saluti.
Dr. Caldarola.