Utente 424XXX
Buonasera,ho 27 anni,non fumo non bevo pratico running 3 volte a settimana(35-40 km /settimana);vorrei chiedervi un parere:
ho avuto negli anni passati qualche piccolo problema cardiaco per cui puntualmente venivo fermato dall'attività agonistica e sottoposto a un infinità di esami:
-ottobre 2005 :presunta tachicardia parossistica:tachicardia dopo sforzo a brusca insorgenza;ecg onde t negative v3>v6
-novembre2005 ecg blocco br dx minore,anomalie aspecifiche ripolarizzazione
-dicembre2005 minima falda versamento,conferma tachicardia parossistica
-novembre 2007 blocco branca dx riposo,numerosi besv a sforzo,tendono a scomparire in fase recupero ecodoppler ok
-settembre2012 blocco branca dx con transazioni anticipate rx torace ok
-dicembre 2012 dubbio sovreccitazione ventricolare sx in presenza di ritardo di conduzione branca dx poi negativo al test adenosina
-gennaio 2013 ecg transistolico minima insufficienza transcuspidale
-gennaio 2013 rm cuore con e senza mezzo di contrasto esame parzialmente inficiato da numerosissime extrasistole modesta falda versamento pericardico in sede declive
-marzo 2013 ecg dinamico ok frequentissime extrasistole 1664/24h
blocco branca dx incompleto normo frequentissime extrasistole 1630/24h
sett 2014 bbdx incompleto transazione precoce precoridale atipie ripolarizzazione ventricolare


risulto idoneo all'attività agonistica in atletica leggera mi si consiglia annualmente ecg color doppler / ecg holter

1. data la mia storia,posso stare tranquillo a fare attività sportiva?ok ecg color doppler / ecg holter ogni 365gg?
2.l'elevato numero di extrasistole non mi ha mai creato problemi o fastidi,piuttosto dopo sforzi importanti avverto una fitta in zona clavicola e appoggiando le dita sulla clavicola stessa dove avverto il dolore,sento il battito cardiaco come se stessi tenendo la mano sul cuore;dopo pochi secondi a riposo scompare.cosa ne pensate?
3.come dicevo extrasistole non mi danno problemi,piuttosto a volte sento delle piccole fitte torace parte dx cuore;oppure sento fitta nalla parte centrale,sullo sterno, io associo quest'ultima cosa a problemi di aria nello stomaco,infatti quando riesco ad espellere l'aria queste fitte scompaiono;leggevo di sindrome gastro cardiaca, o sindrome di Roemheld potrebbe essere?

grazie
Andrea

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei abbia avuto diversi problemi a questo cuore.
che significa ...posso star tranquillo?
nessuno puo stare tranquillo facendo sport, neanche chi ha il cuore piu sano.
ma questo versamento pericardico é stato indagato?
Hanmo escluso jna miopericardite?
Ha sseguito il dosaggio defli anticorpi antivirus?
Quando ha eseguito l ultimo ECG sotto sforzo e l ultima ecografia?


cordialita
cecchini
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,
No il versamento pericardico non é stato indagato;ultimo ecg sotto sforzo in aprile 2013 idoneo attività sportiva ;ultima eco dicembre 2012 ok con minima insufficienza tricuspidale;cosa mi consiglia di fare?

Per quanto riguarda fastidio sullo sterno/cuore che scompare con emissione aria è associabile a sindrome gastro cardiaca, o sindrome di Roemheld a suo parere?

Gentilissimo.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Macche Rohemeld...ma perche andate a cercarediafnoai su google.
eruttazioni...le chiami cosi.
aerofagia...
e santo cielo pensate alle cosa banali.
l ecografia e normale e lo sforzo come dice lei pure.
di che si preoccupa. le hanmo dato perfino la idoneita...

arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la disponibilità.
A.F.