Utente 424XXX
Buongiorno gentili Dottori,
vorrei sottoporvi una questione e avere un vostro parere sul da farsi. Premetto che sono purtroppo una fumatrice (10 sigarette/giorno) e ho familiarità per malattie cardiache: mio padre ha subito un intervento di bypass multiplo a 55 anni, mio nonno paterno anche e mia nonna materna ha avuto 2 ictus (il primo a 60 anni).
Qualche giorno fa ho fatto un ecg a riposo per una visita di idoneità sportiva non agonistica. Il medico presente mi conferma a voce che è tutto OK e firma il foglio dell'idoneità. Solo in un secondo momento, quando ormai ero uscita dallo studio, apro l'ECG e tra le note interpretative stampate automaticamente dall'elettrocardiogramma trovo (seppur cancellato a penna dal Dottore) trovo scritto: "Ritmo Sinusale" (e fin qui tutto bene...) "Infarto Miocardico anteriore (V2,V3)". Io mi sono spaventata molto e sono tornata dal medico chiedendo spiegazioni. Egli mi ha dato spiegazioni sulle varie onde Q,T,P...ma onestamente in quel momento ero confusa e non ho capito molto. Non mi ha fatto rifare l'ECG e mi ha liquidata dicendo che se fossi stata un uomo di 55 anni allora mi avrebbe fatto fare altri esami, ma che avendo io 28 anni andava bene così (come se a 28 anni non si potesse avere un infarto!!!).
Inutile dire che, vista la mia storia famigliare, non riesco a dormirci la notte anche se non sono mai stata una persona ansiosa o ipocondriaca. Non è per mancanza di fiducia nei confronti del medico che mi ha refertato l'ecg, ma per stare più tranquilla ho già prenotato un secondo ECG e lo farò tra 2 settimane, ma nel frattempo volevo chiedere a Voi: è possibile che l'interpretazione automatica dell'ECG sbagli?
Vi ringrazio molto per la Vs cortese risposta. Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente si...
se l'interpretazione automatica fosse sempre esatta noi cardiologi non serviremmo più...invece...
Si tranquillizzi
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,
purtroppo oggi ho ripetuto l'ecg e il cardiologo mi ha prescritto ecocardiogramma e test da sforzo perchè le onde T sono invertite (per la 2nda volta). Inutile dire che sono preoccupatissima.
Possibile che alla mia età io abbia già un infarto? sono disperata.
La ringrazio per la sua gentilezza.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, da lontano e senza poter visionare l'ECG (cosa che ci è impedita dalle regole del nostro sito) non posso esserle di aiuto, ma posso dirle invece che le onde T invertire non sono necessariamente l'espressione di una sofferenza ischemica e tantomeno di un infarto miocardico pregresso. Segua comunque le indicazioni che le sono state date dal collega, ma "non si fasci la testa prima di essersela rotta", perchè è possibile (e probabile) che i risultati delle indagini programmate potranno risultare negativi.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dr. Rillo per la sua disponibilità.
Ho effettuato tutti gli esami richiesti ed è risultato tutto negativo.
Desidero ringraziarla per la sua umanità e chiarezza.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Di nulla... e se dovesse ancora aver bisogno non esiti a ricontattarci