Utente 424XXX
Buonasera,

tutte le volte che bevo liquidi freddi o mangio cibi freddi ho paura di subire una congestione e sistematicamente ogni qualvolta mi trovo in queste occassioni devo necessariamente bere dell'acqua calda (tè, camomilla, ect...)
So benissimo la mia è una paura, un problema psicologico, retaggio di insegnamenti durante il periodo dell'infanzia,

ma vi volevo chiedere che rischi effettivamente corro quando assumo cibi o liquidi freddi e soprattutto se da un punto di vista medico ha qualche senso il bere acqua calda in seguito all'assunzione di liquidi freddi. VI ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto.

Cordiali saluti,
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
i liquidi vanno bevuti o a temperatura ambiente o tiepidi o freschi.
Nè bollenti nè a ghiacciati.
Nel caso si trovi in compagnia e non voglia dare spiegazioni, se il liquido è troppo freddo beva a piccoli sorsi, trattenga in bocca e poi ingoi.
Sorbirà la bevanda ed escluderà il rischio congestione, che è reale con il liquidi ghiacciati tracannati in un solo sorso.
La camomilla calda dopo non le servirebbe a nulla.
Personalmente bevo solo liquidi a temperatura ambiente, anche d'estate.

Cordialità,
Dott. Caldarola.