Utente 424XXX
Buonasera,

tutte le volte che bevo liquidi freddi o mangio cibi freddi ho paura di subire una congestione e sistematicamente ogni qualvolta mi trovo in queste occassioni devo necessariamente bere dell'acqua calda (tè, camomilla, ect...)
So benissimo la mia è una paura, un problema psicologico, retaggio di insegnamenti durante il periodo dell'infanzia,

ma vi volevo chiedere che rischi effettivamente corro quando assumo cibi o liquidi freddi e soprattutto se da un punto di vista medico ha qualche senso il bere acqua calda in seguito all'assunzione di liquidi freddi. VI ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto.

Cordiali saluti,

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
i liquidi vanno bevuti o a temperatura ambiente o tiepidi o freschi.
Nè bollenti nè a ghiacciati.
Nel caso si trovi in compagnia e non voglia dare spiegazioni, se il liquido è troppo freddo beva a piccoli sorsi, trattenga in bocca e poi ingoi.
Sorbirà la bevanda ed escluderà il rischio congestione, che è reale con il liquidi ghiacciati tracannati in un solo sorso.
La camomilla calda dopo non le servirebbe a nulla.
Personalmente bevo solo liquidi a temperatura ambiente, anche d'estate.

Cordialità,
Dott. Caldarola.