Utente 424XXX
Salve, sono un ragazzo della provinca di Pavia, ho 18 anni compiuti, e da tempo stavo pensando di scrivervi, e dopo l'ultimo episodio avvenuto 2 giorni fa me ne sono convinto.
Chiedo scusa per i termini forse non molto "professionali", vi spiego la mia situazione
Sono un ragazzo molto sensibile, e un pò ansioso a volte, da tempo credo di soffrire di eiaculazione precoce, perchè noto che masturbandomi senza fermarmi, riesco a totalizzare solo 40 secondi, poi eiaculo la prima volta, la seconda volta invece dopo un minuto e mezzo, la terza dopo due minuti e così via, quindi oltre all'eiaculazione precoce, non ho il periodo refrattario, e riesco a raggiungere l'eiaculazione molte volte durante la masturbazione.
Due giorni fa la mia ragazza è venuta a casa mia, abbiamo fatto un pò di "petting" attraverso i vestiti, e appena mi ha toccato il pene per qualche secondo, ho eiaculato la prima volta, quindi immaginatevi che disagio che mi crea.
Sono andato in bagno a pulirmi e abbiamo ricominciato, appena abbiamo riprovato è successo di nuovo, sempre eiaculazioni abbondanti.
Non mi capita solo con questa ragazza, ma è successo anche con altre ragazze, ora però sono davvero stanco di questa situazione perchè mi causa un grande disagio e mi fa sentire impotente,è una cosa che per quanto possa sembrare leggera, mi sta distruggendo.
Aggiungo in oltre che sono stato circoinciso qualche anno fa,e che non credo di soffrire di infiammazioni o cose del genere, e che questo problema va avanti da anni, ma ora in maniera troppo evidente.
In oltre non posso fare una visita perchè mi vergognerei troppo ad esporre il problema ai miei genitori, e per ora vorrei evitare di andare.
Mi chiedo quindi come mai io riesco ad eiaculare anche più di 5 volte in 10-15 minuti (vedendo in giro per il web non ho trovato nessuna esperienza simile) e come posso tentare di risolvere il problema dell'eiaculazione precoce, o per lo meno provarci, perchè davvero è una cosa che mi sta rovinando ogni relazione. Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore in assenza di visita non si pensa neanche a fare terapie , Per linee guida del sito e del buon senso. Consultò bravo collega e vedrà che sistema.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Capisco, e non vi chiedo di farmi iniziare una vera e propria terapia, credo che ci sia stato un fraintendimento.
Vorrei però avere un vostro parere su questa storia, un consulto, sapere qualcosa in più insomma, anche perchè, questo sito internet serve a questo credo
La ringrazio comunque per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Eccola servito: l attività sessuale è una attività adulta e gli adulti affrontano i problemi. Ergo da un collega e svelto.
I medici servono a dare ai pazienti la opportunità di stare meglio, e questo sto facendo. Certe affermazioni sulla funzione del sito come la sua peccano di vittimismo.
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tantissimo, è stato molto d'aiuto dottore.
Spero intuisca il sarcasmo, buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro bimbo
Io ci arrivo a capire le cose. Spero lo intuisca lei il sarcasmo.