Utente 379XXX
Buongiorno dottori,
mi rivolgo a voi nella speranza che mi possiate dire cosa possa essere il dolore che ora vi spiegherò.
Da 2 anni mi porto dietro un'epididimite al testicolo sx, ormai ci ho fatto l'abitudine ma da una spermiocoltura è apparso lo Staphylococcus epidermidis, quindi sto facendo 10 gg di octegron 400mg 1 al dì. Al terzo giorno di questa terapia una mattina ho sentito un senso di peso all'ano che si è trasformato in dolore sordo all'osso sacro (come quando ci si alza dopo essere stati seduti a lungo), adesso sono passati 4gg e il dolore è sempre lì, forse si è un po' intensificato, ma comunque va e viene. 4/5 anni fa fui operato per una cisti sacro-coccigea con dentro dei capelli o peli, il dolore ed il punto coincidono (non sempre perchè non riesco a stabilirne bene la fonte) con il punto in cui ho la cicatrice, mi sono fatto controllare da mia mamma, abbiamo provato a vedere se sentissimo qualche pallina, non c'è segno nè di palline nè di buchini, c'è solo la solita parte rimasta in rilievo della cicatrice post-operatoria, non vi è rossore nè dolenzia alla palpazione. Il dolore va e viene da se, per sentirlo devo contrarre fortissimo le natiche e allora sento un dolore sopportabile, ma forte. Ho il terrore di una recidiva, anche se il chirurgo che mi operò, molto bravo e gentile usò la tecnica aperta e si mantenne "largo" nell'asportazione per evitare appunto recidive. Martedì ho un'ecografia in programma per vedere se fosse una cisti, solo che mancano 5 giorni e volevo un vostro parere per "tranquilizzarmi", è stato un inferno il post-operazione le medicazioni erano peggio di una tortura. Cosa potrebbe essere questo dolore?

Grazie in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sicuramente l'ecografia permettera' di escudere eventuali cisti residue o recidive. Qualora non evidenziasse nulla di particolare, farei una visita proctologica. Prego.
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore,
grazie per la risposta, sarebbe plausibile un dolore di natura muscolare o neurologica, perché premendo sul nervo sciatico per caso mi ha fatto male sia l'osso sacro che tutta la gamba sinistra ed il dolore è perdurato.
O forse sono solo io che cerco di autoconvincermi di non dover ripetere il calvario?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo, potrebbe.
[#4] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Bene allora aspetto martedì con ansia e spero nel nervo sciatico!
La ringrazio nuovamente per le celeri risposte.
Buona serata.