Utente 190XXX
Buon giorno,

Mia madre di anni 70 in sovrappeso di 10 kg , ex fumatrice ( ha smesso 4 anni fa) ,segue una dieta sana e fa la sua bella passeggiata serale, non ha malattie a parte artrosi , osteoporosi lieve. Aveva una pressione che si aggira ( alla mattina presto prima di colazione) attorno ai 140/ 145 -- 85/91.
Le ho comprato un integratore di potassio e magnesio e dell'arginina della LongLife. ( mia madre per le ossa prende anche la curcuma, equiseto, vit.c , vit. D , calcio). Dopo avere assunto gli integratori nel giro di 2-3 giorni la pressione si è considerevolmente abbassata arrivando ( alla mattina) anche a 120 di massima e sotto i 75 di mina. , con una media di 130-78. ( 180 mg magnesio, 300mg potassio, 500mg arginina al giorno).
Ha continuato a prendere gli integratori per 3 mesi , 10 giorni fa ha smesso di assumere l'arginina ed infatti la pressione è tornata ai soliti valori alti. Questo evidenzia che il lavoro di abbassamento della pressione era prevalentemente dovuto dall'arginina.
Mia madre ha fatto anche un ecocolor doppler alle arterie che risultato quasi normali ed un elettocardiogramma che è risultato normale.

La mia domanda è : Visti gli ottimi risultati con l'arginina , è possibile che l'assuma regolarmente al posto di prendere farmaci per l'ipertensione?
Per quanto tempo e quante dosi è possibile assumere l'arginina.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ottimi risultati del'arginina ????
Guardi, quanto riporta non ha alcuna razionale scientifico. Se sua madre è ipertesa deve assumere farmaci antipertensivi. Per la diagnosi è opportuno che lei faccia un Holter pressorio delle 24 h. A tal proposito posso consigliarle la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori pressori debbono essere mantenuti attorno ai 120/70 mmHg.
Tenga presente che i modernio antiipertensivi non hanno solo il pregio di mantenere bassi i valori pressori, ma di salvaguardare l'endotelio, cioe' lo strato interno delle arterie, preservando i tre organi bersaglio della ipertensione: cervello , cuore e reni.

Per un migliore inquadramento della ipertensione della paziente consiglierei di eseguire un HOlter pressorio delle 24 ore.

Arrivederci

cecchini
[#3] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la veloce risposta. Mi stupisco che non sappia che l'arginina abbassa la pressione . Ci sono decine e decine di studi basta scrivere pressione alta arginina su Google. Mia madre è la prova vivente che la pressione è scesa. Bisognerebbe capire se assunta per un lungo periodo può provocare effetti collaterali. Anche i farmaci antipertensivi ne provocano. Il link che mi ha dato non porta ad articoli sulla pressione.. Seguirò il suo consiglio per quanto riguarda l'Holter pressorio 24h.
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie anche a lei Dr. Maurizio Cecchini per la veloce risposta. Ci sono secondo lei farmaci di ultima generazione migliori altri? Può fare qualche nome?
Esistono dei valori predefiniti in relazione alla lettura dell'Hotler che orientano il medico a prescrivere il farmaco?
Mia madre non ha sempre la pressione a 145-90 questo capita solo la mattina presto. Di sera la pressione scende anche a 125-75.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I farmaci di cui parlavo sono ACE inibitori e sartani.
Arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille.