Utente 424XXX
Gentili medici di Medicitalia,

sono un ragazzo di 26 anni.
Come immagino accada a molti uomini, ho dubbi sulle dimensioni del mio pene i quali comportano un'insicurezza a livello sessuale.
Ho avuto un paio di storie che sembrano aver funzionato anche a livello di rapporti sessuali.
Tuttavia ho difficoltà ad iniziare nuove relazioni a causa di scarsa fiducia in me stesso, in parte dovuta alle dimensioni del mio pene.
Le misure del mio pene eretto sono 15-13 cm di lunghezza (a seconda se considero oppure no il pene nascosto dal corpo) e circa 11 cm di circonferenza.
Ovviamente ho fatto delle ricerche ed il mio pene risulta essere, anche se non eccessivamente, sotto la media (specie in circonferenza).
Non contento ho anche cercato se esistono dei rimedi sicuri e non chirurgici per allungare il pene.
Sebbene molti medici bollano questi medici come eresie, è stato interessante vedere come altri medici sembrano approvare scientificamente tali metodi.
Il tutto confermato da diverse persone che nei forum descrivono le loro esperienze positive.

Qui riporto uno degli articoli che ho trovato:
http://docs.andromedical.com/studies/study_efficacy_on_daily_penis_stretching.pdf
Si parla di incrementi da +0.5 cm a 3.1 cm senza effetti collaterali

In questa presentazione è possibile trovare altri riferimenti
http://www.gfmer.ch/Educazione_medica/Pdf/Dismorfofobia_peniena_Colpi_2004.pdf

Ora sono conscio che un incremento delle dimensioni di 1-2 cm probabilmente non migliorerà le mie prestazioni sessuali, ma credo che possa aumentare la fiducia in me stesso.

Mi piacerebbe avere la vostra opinione onesta e professionale.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

fatta la premessa che le misure che ci riporta del suo pene sono assolutamente nella norma almeno secondo le linee guida di numerose e prestigiose società andrologiche, poi il mio pensiero e se desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare e molto discusso tema andrologico, le può trovare all’articolo da me pubblicato, sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dr. Beretta,

la ringrazio per innanzitutto per l'interesse.
Ho letto il suo articolo: conferma i dati che avevo raccolto da altre fonti.
Tuttavia non si parla della questione allungamento.

I punti che in particolare mi interessano sono i seguenti:
1) le tecniche di allungamento del pene meccaniche funzionano? Ripeto alcuni scienziati sembrano rispondere positivamente.
2) gli eventuali risultati positivi vengono mantenuti nel lungo periodo?

Ripeto che razionalmente sono consapevole che le mie dimensioni sono più o meno nella norma.
La mia speranza è che l'aggiunta di 1-2 cm possano darmi maggiore sicurezza nell'affrontare l'altro sesso.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non si butti in imprese che ricordano la lotta di Don Chisciotte della Mancha contro i mulini a vento!

Se ha un pene normale 1 o 2 centimetri in più non possono darle alcuna "sicurezza nell'affrontare l'altro sesso".

Si metta tranquillo e mediti su due cose molto semplici:
1) la lunghezza del suo pene è nella norma e
2) un suo eventuale allungamento non aumenta le sue "prestazioni" o le sue "capacità sessuali".

Certo l'apparenza può avere a volte dei risvolti "interessanti e curiosi" come "al circo" ma , mi creda, è mille volte meglio un uomo che sa davvero come procurare piacere al partner e che conosce bene il suo corpo, anche se non ha un pene da "elefante", piuttosto che un "elefante" che, sotto le lenzuola, è un "imbranato" o, peggio ancora, pensa solo a se stesso.

Ancora un cordiale saluto.