Utente 884XXX
Gentili Dottori tutti,
volevo un vostro consulto circa la mia problematica.
Sto avendo da circa 6 mesi problemi di durata nel rapporto (circa 1-3 minuti).
Consultando un urologo qui a Bologna, mi è stato consigliato di assumere il cialis per tenere la rigidità anche post eiaculazione con preservativo in più l'uso della pomata EMLA. Ho notato un leggero miglioramento anche se non ho problemi di erezione bensì di durata quindi la pomata mi sta aiutando, solo che avendo un effetto anestetizzante, mi è più difficile l'eccitamento e ho notato che l'effetto della pomata dura pochissimo, circa 15 minuti e l'effetto va dai 10-15 minuti dopo averla messa.
Il punto è, che non posso dare dei tempi prestabiliti alla mia ragazza (ed è oltretutto imbarazzante) e mettere la pomata 10 minuti prima del rapporto considerando che l'effetto è così di breve durata... è troppo imbarazzante da parte mia... tanto meno potrei mettere la pomata prima del rapporto se la maggior parte delle volte capita in macchina... Immaginate quale imbarazzo dire: "aspetta, devo mettermi la pomata e tra 15 minuti dobbiamo fare l'amore"... Se l'effetto fosse immediato o al contario lungo di 1-2 ore prima del rapporto, sarebbe molto più semplice e vivrei meno ansiosamente il tutto.

Ci sono suggerimenti e consigli che potrei adottare?
Secondo voi non sarebbe più opportuno concentrarsi su qualcosa che ritardi l'eiaculazione piuttosto che la rigidità?

Attendo fiducioso vostri chiarimenti e consigli.

Grazie.
Francesco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,...questo passa il convento...gli incontri sessuali avuti in situazioni logistiche inidonee (auto) stentano a migliorare qualitativamente,specialmente quando sussiste la necessita' di ricorrere al condom con o senza medicinali di supporto,creme,spray,pillole etc. al fine di prolungare la fase pre eiaculatoria.In attesa di tempi migliori,caraterizzati da rapporti piu' stabili,nonche' della immissione in commercio di nuovi farmaci per l'eiaculazione precoce,Le consiglio di consultare un esperto andrologo che possa inquadrare a 360 il Suo problema.Cordialita'.