icsi  
 
Utente 424XXX
Buongiorno dottori. Ho 27 anni e mio marito 29. Cerchiamo una gravidanza da due anni, che purtroppo non è mai arrivata e adesso siamo in prossimità di fare la nostra prima Icsi. Io dopo vari controlli ho scoperto di avere endometriosi, sono stata operata ad Aprile di quest'anno dove mi è stata eseguita la cromosalpingografia con esito passaggio del liquido con difficoltà. Tamponi eseguiti fino a 5 mesi fa tutti negativi. Mio marito, dopo aver eseguito uno spermiogramma, una spermiocultura, eco doppler e visita andrologica gli è stato diagnosticato un varicocele di 3° grado a sinistra e 1° a destra . La spermiocultura indica: Batteri, Chlamidia Trachomatis, Micoplasma H/ Ureoplasma U, Trichomonas Vaginalis e Miceti tutti Negativi. Lo spermiogramma eseguito il 29/02/2016 riportava I seguenti dati.
ASPETTO: Translucido
COLORE: giallastro
VISCOSITÀ: Regolare
PH: 7.8
CONCENTRAZIONE ml : 4.500.000
CONCENTRAZIONE TOTALE : 15.750.000
MOTILITÀ :
Progressiva: 11%
Non progressiva: 23%
Totale : 34%
Immobili : 66%
MORFOLOGIA:
Forme tipiche : 2%
Forme atipiche: 98%
SPERMATOZOI VITALI : 69%
SPERMATOZOOI NON VITALI : 31%
CELLULE ROTONDE : 2.500. 000
CELLULE DELLA SPERMATOGENESI : 55%
LEUCOCITI : 1.120.000
CRISTALLI : Rari
BATTERI: Discreti
CELLULE EPITELIALI DI SFALDAMENTO : Rare
EMAZIE: Rare
DETRITI: Discreti

È stato operato a Maggio 2016 con tecnica di scleroembolizzazione. Varicocele non c'è più accertato con ecodoppler scrotale. A detta dell'Andrologo, che segue mio marito,a questo punto si aspettava una ripresa. L' FSH era a 4.7. Dopo 4 mesi dall'intervento viene ripetuto lo spermiogramma.

DURATA ASTINENZA : 3 gg
VOLUME : 3,4
TEMPO DI LIQUEFAZIONE : 20 min
PH: 8,2
VISCOSITÀ: normale
CON. SPERMATOZOI : 0,6 ml
N. TOT SPERMATOZOI : 2.040.000
MOTILITÀ
RAPIDAMENTE PROGRESSIVA: 0%
PROGRESSIVA RETTILINEA: 15%
NON PROGRESSIVA : 20%
IMMOBILI :65%
VITALITÀ :55%
MORFOLOGIA(Kruger Strict Criteria) : 0%
LEUCOCITI: assenti
MAR TEST : Non Dosabile
PROVA DI TRATTAMENTO PER ART
Sp. Recuperati 1,1 ml Motilità: PR+NP 65%

È peggiorato. Siamo andati nuovamente dall'andralogo dove anche lui stesso non si spiega a cosa sia dovuto questo peggioramento visto che secondo lui, non c'è alcuna causa. Ci dice che potrebbe essere un momento momentaneo, dovuto magari anche alla stagione estiva. Esclude assolutamente infezioni dicendomi che i leucociti non sono presenti, e che se ci fosse stata un infezione non sarebbe peggiorato il numero degli spermatozooi ma la motilitá e la morfologia. Ci consiglia di congelare il seme e iniziare subito la tecnica di icsi.Inoltre gli scrive degli integratori : Ferti Plus. A questo punto se vi è possibile volevo un vostro esperto parere. Si può davvero escludere la possibilità che ci sua un infezione? Sarebbe il caso di fare Test di Frammentazione DNA prima di fare Icsi? Vi ringrazio tantissimo per la vostra attenzione e disponibilità. Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

una valutazione colturale in concomitanza con la eventuale crioconservazione può essere sicuramente fatta e generalmente non la si nega a nessuno come anche un test di Frammentazione del DNA anche se, da un punto di vista clinico, nel vostro caso non ci dice molto e soprattutto se decisa ICSI quella deve essere fatta.

Si legga anche questo mio articolo a questo link:

http://www.medicitalia.it/blog/andrologia/4291-test-frammentazione-dna-spermatozoi-fa.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la sua risposta. Volevo chiederle un altro parere. Secondo lei, questo peggioramento a cosa si può attribuire? Non vi è nessuna possibilità di infezione in giro come esclude il nostro Andrologo? È stata una doccia fredda,ci aspettavamo una piccola ripresa avendo tolto un grosso varicocele, è invece il numero degli spermatozoi è sceso parecchio. Ho paura di un esito negativo di Icsi con uno spermiogramma mal concio. La ringrazio ancora tanto.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione purtroppo poco le posso dire; comunque altra considerazione da fare è che la variabilità biologica di un liquido seminale è molto alta e quindi questo è un altro fattore da tenere ben presente.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore ancora per la sua risposta. Un ultima domanda se posso, con questi ultimi valori di riferimento dello spermiogramma mi consiglia anche lei di congelare il seme? E che per una Icsi sono idonei?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, sono delle indicazioni condivisibili.

Comunque, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull'utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Ancora un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottore.. È stato davvero gentile. Cordiali saluti