Utente 425XXX
salve, sono un diabetico di tipo I da 15 anni. Sono 18 mesi che ho problemi di erezione di cui non riesco a venire a capo.
L'erezione è insufficiente alla penetrazione o comunque non permane per tutta la durata del rapporto: inizio ad avere sensazione di calore e sudorazione e perdo l'erezione.
Premesso che la glicata non è affatto ottimale (8.7), ho fatto una visita da cui non sono state evidenziate problemi ai testicoli o alla struttura del pene, un esame degli ormoni, anch'essi nella norma e un ecodoppler dei vasi penieni da cui è sembrato tutto nella norma. In realtà io non credo di avere più erezioni notturne, e quando ho lo stimolo ad urinare mi sembra di avere difficoltà nel trattenermi. L'andrologo, dopo una prova fallimentare con cialis giornaliero da 5 mg, che non mi ha portato alcun beneficio, mi ha suggerito un consulto psicoterapeutico. Secondo voi posso escludere cause organiche sulla base degli esami fatti, o si rende necessario qualche ulteriore approfondimento?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
il diabete è una della cause più importanti di deficit erettile , il fatto che il cialis 5 non abbia funzionato nel suo caso non siglifica che lei abbia solamente un problema di natura psicologica, potrebbe valere la pena di provare qualche altro presidio farmacologico senza nulla toglire alla validita di un counsellig psicologico. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore, la ringrazio anzitutto per la sua risposta: premetto che l'andrologo mi ha sospeso la prescrizione di Cialis e solo sulla base degli esami ormonali e dell'ecodoppler dinamico penieno ha consigliato una terapia psicologica: quindi a questo punto cosa mi consiglia di fare? Consultare un altro andrologo? Io mi sono rivolto a un ospedale per le prime visite, non so se a Roma c'è un centro specifico dove poter vedere.
grazie ancora e saluti

p.s. ho anche provato in precedenza cialis da 10 mg.