Utente 425XXX
Salve,

io e mio marito (25 anni io, 33 anni lui) stiamo cercando il primo figlio da circa 17 mesi, di cui 9 con rapporti mirati e con test di ovulazione.
Sotto consiglio della mia ginecologa abbiamo intrapreso le indagini per scovare i motivi della non riuscita.

Io ho effettuato i seguenti esami:
TAMPONE VAGINALE: risultata lieve infezione da candida e da escherichia coli curata con diflucan 150mg (sia io che mio marito), lavande, meclon crema vaginale e micoschiuma.
DOSAGGI ORMONALI: nella norma
A breve effettuerò una SONOISTEROSALPINGOGRAFIA.

Mio marito ha effettuato i seguenti esami:
SPERMIOGRAMMA: TERATOZOOSPERMIA

ASTINENZA - 4 GIORNI
VOLUME - 1,8 ML > 2ML
LIQUEFAZIONE - COMPLETA
VISCOSITA' - NORMALE
AGGLUTINAZIONI - PRESENTI
PH - 7,5 > 7,2
TEMPERATURA - 37,0°C

FORME NORMALI - 3%
FORME PATOLOGICHE - 97%
DIFETTI DELLA TESTA - 96%
DIFETTI DEL TRATTO INTERMEDIO - 48%
DIFETTI DELLA CODA - 3%
RESIDUI CITOPLASMATICI - 10%

FORME IMMOBILI - 37,1%
FORME MOBILI NON PROGRESSIVE - 23,4%
FORME MOBILI PROGRESSIVE - 39,5%

VELOCEMENTE PROGRESSIVE - 11,9%
LENTAMENTE PROGRESSIVE - 27,6%
NON PROGRESSIVE - 23,4%
IMMOBILI - 37,1%

CELLULE ROTONDE - 6,2mil/ml < 5mil/ml

ECO COLOR DOPPLER TESTICOLARE: Testicoli ed epididimi in sede anatomica, nella norma per morfologia, dimensioni, ecostruttura e vascolarizzazione parenchimale. Arterie testicolari e plessi pampiniformi nella norma.


A questo punto vorrei sapere quale potrebbe essere la causa della Teratozoospermia di mio marito dato che non è affetto da Varicocele, se ci sono possibili cure che aiutino i suoi spermatozoi a migliorare e la probabilità di una gravidanza naturale.

Grazie
Debora

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Le caratteristiche del liquido seminale possono variare nel tempo, consulti un andrologo della sua zona per una valutazione diretta . Le ricordo che il fumo di sigaretta , alimentazione sbilanciata , farmaci, sostanza chimiche ed inquinanti e infezioni seminali possono creare problemi allo spermiogramma. Possibilità terapeutiche ci sono e sicuramente le saranno proposte dal suo andrologo di fiducia . Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la sua risposta Dottore, abbiamo preso appuntamento con l'andrologo.
Quindi questa grave Teratozoospermia potrebbe anche essere causata dalle infezioni che avevo (Candida e Escherichia Coli) e che quindi gli avrei trasmesso?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

dal suo racconto non sembra le sia stata data una terapia per l'escherichia coli e quindi varrebbe la pena ripetere un tampone per avere la certezza che tutto sia rientrato nella norma, mentre per l'esame di suo marito non risulta la concentrazione di spermatozoi, elemento essenziale per una valutazione della sua fertilità.

Un cordiale saluto