Utente 343XXX
Salve dottori, domenica avvertivo uno strano mal di gola, lunedì sale la febbre noto placche sulla tonsilla destra (che dopo 4 giorni si presenta gonfissima è piena di placche con rigonfiamento anche al collo) quindi già lunedì comincio cefixoral e oki che mi faceva passare il dolore.. tachipirina per febbre..il dottore mi cambia L oki con il flomax perché dice più indicato, 'ma dopo due giorni di assunzione flomax il dolore non mi è passato neanche 5 secondi nè si è sgonfiato nulla. Il cefixoral non ha funzionato, e allOra passiamo a starcef siringhe, una L ho già fatta ieri e un'altra stamattina. Fatto sta che io in 4 gg non ho visto un miglioramento, anzi il contrario. Oggi ho meno febbre ( per il momento 37,2) ma il dolore è fortissimo tanto da non riuscire a bere. L unica cosa che mi aiuterebbe è L oki ma non so se posso prenderlo dato che fino a ieri sera ho preso flomax. Posso sospendere flomax e prendere oki?per me è insopportabile questo dolore, è come se non si fosse sfiammato proprio niente. Le siringhe di starcef in quanto fanno effetto? È normale avere ancora febbre? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Innanzitutto mi piacerebbe capire perchè il Morniflumato (il Flomax), che è pure completamente a carico del paziente (fascia C) sia più efficace del Ketoprofene (OKI) 80mgrx 2 volte al giorno.
E' un segreto farmacologico che evidentemente conosce solo il suo medico e l'informatore che gli presenta il Flomax.
In quanto allo Starcef (ceftazidima pentaidrato) è un antibiotico che va somministrato ogni otto ore a fronte di antibiotici iniettabili che necessitano davvero di una somministrazione ogni 12 ore o addirittura ogni 24, perchè hanno una farmacocinetica che consente ciò.
Lo Starcef ogni 12 ore è sottodosato e ciò può creare inconvenienti.
In quanto alla ripresa della terapia con OKI in sostituzione del Flomax è possibile ma non gliela posso certamente autorizzare io: parli con il suo curante e gli faccia presente la questione.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
343847

dal 2018
Grazie dottore, purtroppo non riesco a rintracciare il mio medico da questa mattina, ma sono tentata dal prendere L'oki perché riprendere flomax e star male ancora mi scoraggia.
Quindi ho sbagliato ad assumere starcef ogni 12 ore? È corretto ogni 8? Specifico che è da 1g
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora,
lei non ha sbagliato nulla, perchè presumo che il medico le abbia prescritto 6 pezzi su ricetta rossa e le abbia detto di fare una fiala ogni 12 h IM.
Lei ha un medico che si deve occupare in scienza e coscienza della sua salute e ciò presuppone la conoscenza della clinica e della farmacologia.
Tuttavia essendo questo un consulto telematico, io non posso autorizzarla nè ad aumentare la dose di starcef nè a riprendere l'OKI:
le ricordo che il suo medico deve essere reperibile negli orari di studio per legge e se abbia problemi a farlo deve nominare un sostituto per legge. Anche per un solo giorno.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
343847

dal 2018
La ringrazio dottore. Sono riuscita a rintracciarlo e mi ha detto di sostituire se non ho visto miglioramenti con flomax. E mi ha consigliato di aggiungere allo starcef 1/4 di bentelan. Lei è d'accordo?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora,
sarebbe scorretto a distanza confermare o dissentire sull'aggiunta del cortisone.
Che peraltro le è stato dato per le vie telefoniche.
Senza valutare l'obiettività clinica.
Per cui la invito ad attenersi a quanto consigliato dal suo curante.

Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
343847

dal 2018
Grazie dottore.. devo dire che col cortisone va meglio, anche se ho ancora dolore, una forma così acuta spero passi in fretta.. è normale dovere aspettare o dovrei pensare di cambiare antibiotico? Ho sempre avuto la convinzione che con l'antibiotico passasse subito forse perché in passato ha sempre funzionato che dopo una massimo due assunzioni di antibiotico soprattutto via punture passavano i sintomi
Comunque vorrei farle un'altra domanda approfittando della sua gentilezza, mi hanno regalato la propoli pura e so che è molto indicata per il mal di gola.. posso prendere qualche goccia o contrasta con i farmaci?
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si la può assumere.
Non ci sono interazioni.
Dubbi sull'efficacia si.
Ma il motto a cui si rifà ogni vero Medico è "primum non nocere". Se ha fatto Latino le ricordo che la penultima sillaba è lunga: attenzione con l'accento su nocere.... :-)
E la proproli non nuoce.

Guarisca pesto.
Cari saluti,
Dott. caldarola.
[#8] dopo  
343847

dal 2018
La ringrazio dottore! La propoli funziona per il dolore! Sto seguendo la cura di starcef e bentelan e man mano le placche stanno scomparendo.. ma volevo farle un'altra domanda: ogni volta che uso il cortisone ( e di solito per un altro problema che ho sono costretta ad assumerlo una volta all'anno per una settimana o più ) noto, quindi anche ora, che dopo 4, 5 giorni dall'assunzione comincio a sentire prurito soprattutto alle braccia.. qualcuno mi disse che potrebbe essere perché secca la pelle.. lei che ne pensa?
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Una distrofia cutanea da steroidi non le viene per una terapia breve.
Se il problema è poi la secchezza cutanea dovrebbe risolversi con una emulsione idratante.
Direi che è il caso di sentirsi con il curante per la sospensione del cortisone e la prosecuzione dell'antibiotico il cui ciclo non deve essre inferiore a 8 giorni a pena di ricaduta o cronicizzazione della faringotonsillite.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
343847

dal 2018
La ringrazio dottore, sempre risposte tempestive! Infatti pensavo anche io anche se ho paura che sia il cortisone a fare più effetto dato che L antibiotico da solo non funzionava. Comunque di antibiotico ho già fatto 9 siringhe, di bentelan 7. Le placche stanno scomparendo ma un po' ci sono ancora, febbre no. Secondo il suo parere basta questa cura? Tra un po' comunque chiamo il mio medico, anche perché anche io sarei contenta di staccare il cortisone che anche se per breve terapia mi porta sempre nausea, vertigini, spossatezza..

Mi scusi se ne approfitto ancora ma volevo chiederle( perché qui medici hanno pareri discordanti) se poi il bentelan andrebbe scalato gradualmente, so che il cortisone non va mai tolto di botta, anche se la farmacista mi diceva che in questa modalità non c è problema
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Dopo 7 fiale di Bentelan da 1,5 mg può essersi verificata una lieve soppressione, per feedback negativo, della funzionalità surrenalica.
Quindi scalare il cortisone, checchè ne dica il farmacista che lo vende e non fa il medico, è una regola di buon senso che non va ignorata.
Io sinceramente spero che la sua non sia stata solo una terapia sintomatica in cui il cortisone ha tolto l'infiammazione e l'antibiotico non le ha tolto i germi: perchè se dopo nove giorni di Starcef lei ha ancora placche in gola è molto probabile che la sua faringotonsillite recidiverà brevi tempore.
Sarebbe bene anche che lei valutasse se ha una mononucleosi in atto.
Parli di tutto questo con il medico e se vuole mi tenga aggiornato.

Cari saluti e buona giornata,
Dott. Caldarola.

[#12] dopo  
343847

dal 2018
La ringrazio, in realtà il bentelan è a fiale di 4mg/2ml
Infatti io sono convinta debba essere scalato
In che modo si può capire se è mononucleosi?
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora lei mi ha detto che faceva 1,5 mg di bentelan/die.
Non 4 mg al giorno/die.
Francamente comincio ad avere le idee un pò confuse.
Se per sette giorni ha fatto 4 mg di bentelan al giorno chi glielo ha prescritto è uno sciagurato.
La mononucleosi si valuta con il dosaggio degli anticorpi anti EBNA(IgM+IGG) ed anti VCA (Igm+IgG) e con la ricerca dell'EARLY Antigen (E.A.) nel siero a cui è bene associare anche la ricerca di anticorpi anti CMV (IgM+IgG) che determina una sindrome simil mononucleosica clinicamente indistinguibile.
Speriamo che nel caso si sia trattato di mononucleosi, la terapia cortisonica non allunghi i tempi di guarigione per la soppressione della immunità cellulo mediata, inutile e dannosa, che le è stata indotta con tanto cortisone. O addirittura che non la faccia cronicizzare.
Gliele riferisca queste cose al suo medico, perchè non mi pare uno scienziato.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.


[#14] dopo  
343847

dal 2018
Quindi secondo lei ho preso troppo cortisone? In che senso cronicizzare?
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Risolversi in tempi lunghi determinando una sindrome da fatica cronica.

Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#16] dopo  
343847

dal 2018
Come posso ovviare a questo dottore? io già non volevo prendere cortisone poi scopro che è anche troppo
[#17] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Sperando che non sia mononucleosi.
O che nonostante il cortisone se si tratti di mononucleosi guarisca nei tempi canonici che possono richiedere anche un mese o più.

Saluti,
Dott. Caldarola.
[#18] dopo  
343847

dal 2018
Ma per sindrome da fatica cronica lei intende continue tonsilliti o stanchezza fisica e calo delle forze? Lo attribuisce al cortisone o alla mononucleosi? Sono terrorizzata da questo, anche perché già ora il cortisone mi ha dato un po' di effetti collaterali.avendo preso anche un dosaggio alto di cortisone in 4 gg cosa può succedere? Quanto se ne può prendere al giorno?
[#19] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora sia esplicita per cortesia.
prima erano 7 i gg di cortisone adesso si sono ridotti a 4gg
Il cortisone andava bene per due giorni in compresse da 1 mg: non stava soffocando aveva solo una forte faringodinia. Come tutti quelli che hanno la tonsillite.
Il Cortisone va usato ed è un farmaco insostituibile, nelle indicazioni che le lo richiedono e la sua non era tra queste.
Ciò premesso, poteva sentire un secondo parere chiamando un altro medico dopo che io l'avevo allertata sul sottodosaggio dello Starcef.
Che lei si stracci le vesti adesso è inutile: faccia gli esami, se il suo medico ritiene che siano utili, e speriamo che non sia nè una mononucleeosi nè una CMVirosi.
Che lei abbia dopo 9 gg ancora delle placche tonsillari è indice che l'infezione probabilmente è ancora presente.
Se lo faccia spiegare dal suo curante che può valutarla.
Io per via telematica non lo posso fare.

Tanti saluti,
Dott. Caldarola.

[#20] dopo  
343847

dal 2018
Da lunedì ho cominciato L antibiotico, da giovedì sera il cortisone ecco perché dicevo 4 giorni.. adesso vviamente mi preoccupo perchè effettivamente avrò preso troppo cortisone e ho paura che possa star male dato che è già un farmaco che mi dà effetti collaterali, l'infezione ormai penso che solo alla fine dell'antibiotico potrò vedere se c è ancora o no, giusto? E se è mononucleosi L antibiotico non funziona immagino
[#21] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
"Comunque di antibiotico ho già fatto 9 siringhe, di bentelan 7".
"Da lunedì ho cominciato L antibiotico, da giovedì sera il cortisone ecco perché dicevo 4 giorni.."
"E mi ha consigliato di aggiungere allo starcef 1/4 di bentelan"
"La ringrazio, in realtà il bentelan è a fiale di 4mg/2ml"
Signora lei che dose di cortisone ha assunto e per quanti giorni?
Se è confusa lei io non potrò certamente avere le idee chiare.
Faccia un prospetto della terapia effettuta, se vuole.
E poi ne riparliamo.

Buona notte.
Dr. Caldarola.
[#22] dopo  
343847

dal 2018
Si dottore mi scusi perché il dottore inizialmente mi disse 1/4 di bentelan ma poi me ne ha dato di più, quindi io non ho mai preso 1/4 di bentelan ma di più
Comunque dati gli effetti collaterali il cortisone lo sto già scalando perchè penso di averne preso troppo