Utente 425XXX
Salve,
Sono un ragazzo di 31 anni ...ho avuto un caso di pressione alta lieve 90 /145 ... e battiti accelerati dai 90 ai 100 battiti al minuto.
Ho fatto analisi sangue tutto a posto tranne un po' di colesterolo cattivo a 150.
Stamattina ho rimisurato la pressione dal dottore era 80/135 quindi BUONA ma il battito era comunque accelerato. Il medico mi ha prescritto mezza compressa di nebivololo al giorno per sistemare il battito. Senza nulla togliere alla professionalità del suo collega e mio medico vorrei un suo parere.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Occorrerebbe verificare il perche' lei abbia una frequenza elevata, per esempio un problema tiroideo, o di anemia, eventuali farmaci che sta assumendo, se fosse fumatore...

In ogni caso converrebbe che lei programmasse un Holter cardiaco per valutare il comportamento della sua frequenza nelle 24 ore.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Non sarebbe venuto fuori dalle analisi un po' di anemia? Per ciò che riguarda la tiroide ho fatto una visita endocrinologica a marzo ed era tutto ok anche analisi.
Farò una visita cardiologica a breve.
Nel frattempo devo prendere o no il beta bloccante?
La ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il beta bloccante, se le e' stato prescritto lo deve assumere, come ha detto il suo medico.
Un'eventuale anemia si sarebbe vista dall'emocromo che lei avra' sicuramente eseguito nelle analisi

Arrivederci

cecchini