Utente 341XXX
Buona sera,
sono un ragazzo di 25 anni e qualche mese fa ho avvertito, dopo uno sforzo (una corsa) un doloretto al testicolo sinistro. Nei giorni seguenti ricordo di aver avuto un lieve fastidio sempre al testicolo che sarà durato almeno per 10 giorni. Nonostante la mia ansia, non mi sono recato da specialisti: solamente la mia ragazza, che si laureerà tra 10 giorni in medicina, ha palpato i testicoli per verificare eventuali masse sospette, che ha escluso fin da subito. Come detto, dopo 10 giorni circa, il fastidio è sparito.
Sabato sera, mentre ero "parecchio brillo" un mio amico, decisamente non sobrio, mi ha dato un violento pugno nei testicoli. In quel momento ho avvertito un forte dolore (come prevedibile!), ma poi sono tornato a casa a riposare. Da domenica (ieri) invece mi sembra di avvertire lo stesso fastidio al testicolo sinistro che avevo lamentato qualche mese fa.
Come anticipato sono una persona molto molto ansiosa, nonostante abbia svolto un percorso con una specialista per calmare le mie ansie, spesso mi capita di soffrire di disturbi psicosomatici, o comunque di amplificare tutti i fastidi che avverto nel mio corpo, soprattutto se "anormali".
In più, se ieri ero relativamente "calmo", alla sera ho ricevuto la notizia che ad un mio amico è stato diagnosticato recentemente un tumore ai testicoli, che è stato già operato e adesso è sotto chemioterapia. Come potete immaginare, alla notizia il mio cervello è andato completamente in palla.
E' tutto il giorno che mi palpo i testicoli e non riesco a concentrarmi in nulla; sono terrorizzato di avere anche io un tumore e, come prevedibile, con il salire l'ansia mi sembra che il fastidio al testicolo sia diventato più intenso.

E' possibile che un trauma come quello subito da me sabato sera dia origine alla sintomatologia da me avvertita (senso di pesantezza al testicolo e fastidio che si irradia anche sull'inguine). Devo preoccuparmi (COME SE NON LO FOSSI GIA' ... ) Qualche anti infiammatorio potrebbe farmi bene?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

solo lei sa di che entità è stato il trauma che potrebbe darle i sintomi che ci ha citato, tuttavia vista la sua ansia, una ecografia testicolare le servirà per tranquillizzarsi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta. Vorrei solo aggiornare il mio stato di salute per un ulteriore consulto.
Stamattina mi sembrava di stare meglio, nessun fastidio particolare. Solo freddo in casa causa assenza di riscaldamento e irrigidimento delle temperature. Vado in piscina (pratico nuoto da anni) e verso la fine dell'allenamento avverto mal di testa, dolori muscolari e freddo. Arrivò a casa e adesso, dopo pranzo, mi sento tutto rotto. Ho i classici sintomi dell'influenza (mal di testa, brividi, male ai muscoli), in più sembra essere tornato (ma faccio fatica a capirlo) il fastidio al testicolo sinistro...
Cosa mi consigliate di fare? Avvertire subito il medico o aspettare? Mi sentirei ancora più a disagio se dovessi avvertire medici, far preoccupare fidanzata e parenti, per poi scoprire di avere una "BANALE INFLUENZA"... :(
[#3] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Preciso, mi sentire ancora più a disagio a sentirmi dire "ecco hai scoperto che il tuo amico ha un tumore e adesso anche tu pensi di averlo". Uno mi sembrerebbe un gesto estremamente disonesto nei confronti della persona in questione e secondo mi sentirei ancora più "vittima" dei miei disturbi psico somatici (sarei un vero e Proprio malato immaginario!!!) ... ;((
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Direi che non si deve preoccupare sembrerebbe un'influenza e comunque per il suo fastidio testicolare un'ecografia le toglierebbe ogni dubbio.

Ancora cordialità