Utente 425XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 27 anni abito a Torino e svolgo un lavoro in cui sto all'aria aperta, sono allergico a parecchie cose, graminacee Pollini, acari della polvere, cane e gatto, sono una persona che ogni 10min va allo specchio a guardarsi se gli occhi sono arrossati o meno.
La mia domanda è la seguente, a luglio L occhio sinistro è diventato rosso nella parte inferiore piu esterna allarmato subito sono andato al pronto soccorso e mi hanno diagnosticato una congiuntivite allergica, sono andato a fare una visita da un oculista privato che mi ha detto la stessa cosa e mi ha prescritto un collirio al cortisone solo in occhio sx, finita la cura si è arrossato l'altro occhio, anche lì collirio al cortisone per una settimana poi scomparso, da quei momenti sporadicamente gli occhi si arrossano ma non ho più messo cortisone leggendo gli effetti collaterali che potrebbe avere.. solo che oggi ho di nuovo l'occhio rosso il sinistro più accentuato (come dei capillari rossi che partono dalla parte inferiore più esterna e si avvicinano alla cornea) noto che quando mi si arrossano gli occhi si arrossa solo la parte di congiuntiva che sta sotto la palpebra inferiore, in concomitanza del rossore molte volte si formano dei blocchi ai dotti escretori delle ghiandole di meibonio(piccolissimi grandi al max 2 mm) ho paura di soffrire di qualcosa di grave, vorrei chiedere se devo preoccuparmi e fare ulteriori visite oppure se effettivamente le congiuntiviti allergica procurano questi effetti.
Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
lei ha un occhio secco di tipo evaporativo + congiuntivite allergica

tipico di chi vive e lavora in grandi citta’

si chiama Urban eye allergy...

deve curarsi molto bene, in centri di eccellenza
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la cortese attenzione dottore, mi sono dimenticato di scrivere che in realtà sono stato operato anni fa al occhio destro con intervento laser e che i sintomi allergici si manifestano per lo più dopo che dormo la notte mentre se sto all'aria aperta e se c'è vento gli occhi si sbiancano e non sento nessun disturbo.
Come è possibile?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
in base al suo attento racconto

Lei ha un occhio secco di tipo evaporativo
[#4] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore per la sua attenzione posso chiederla inoltre una cosa ?
È una situazione preoccupante o con le lacrime artificiali posso aiutare?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
si certo le lacrime artificiali aiutano

ma non basstano

legga dei miei consigli ai pazienti con DRY EYE
[#6] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore correrò a leggere i suoi consigli allora..
[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
bene
[#8] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Dottore buonasera scrivo qui per chiedere in informazione a lei che indubbiamente ne sa più di me, mi sono state prescritte le lacrime artificiali artelac lipids monodose, è normale che dopo l'installazione gli occhi mi bruciano per almeno 1-2 min? Non si arrossano, bruciano solamente, mi è stato detto che potrebbe essere perché ho l'occhio infiammato per la congiuntivite allergica, possibile?
Inoltre volevo chiedere se è possibile avere in ipersensibilità o un qualche tipo di allergia a collirio anche se in monodose.