ansia  
 
Utente 229XXX
Salve,vorrei togliermi un dubbio...se al risveglio è presente una buona erezione,come in caso di masturbazione solitaria e invece ogni tentativo di rapporto sessuale si risolve in un fiasco totale e il pene non si smuove di millimetro e non ne vuol sapere si può parlare senza ombra di dubbio di ansia da prestazione e/o problema psicologico?e in tal caso che si fa se non è possibile sottoporsi a terapia psicologica?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in ogni caso,a mio parere,é necessario che sia posta una diagnosi obiettiva,ormonale e vascolare con un ecocolodoppler penieno dinamico,da un andrologo dedicato.Ne parli con il medico di famiglia,Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Ok,grazie e buona giornata.