Utente 282XXX
salve una settimana fà sono stato dal cardiologo e oltre a riscontrare una pressione alta 125/100 ha riscontrato dei battiti alti 90 battiti,il motivo della visita è stata la mia sofferenza per battiti molto forti non veloci ma forti,sapevo già che il tutto è provocato dalla mia ansia ma anche dall'uso spoprporzionato di ansiolitici che ho fatto negli anni ma che da un mese non uso più,la terapia è plaunazide 20+12 e inderal da 40 alle 12 e alle 22,per fortuna la pressione si è abbassata ma la cosa che interessava a me e quella di non sentire più il battito.. finalmente riesco a dormire!!cosa che non succedeva nemmeno con 5 mg di lovibon,ieri mattina la mia pressione è stata stabile sui 110-120 di massima e 90 la minima così ho deciso di non prendere il plaunazide per paura che si abbassasse troppo,un altro dubbio e l'inderal delle 22.. se ho i battiti a 60-65 come ieri sera è meglio una compressa da 20mg o 40?? vorrei gentilmente sapere come comportarmi con i dosaggio del plaunazide e inderal,non ho modo di chiederlo al cardiologo che mi ha visitato
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le sconsiglio vivamente di NON assumere la terapia che il emdico le ha prescritto.
Ad esempio il Plaunazide comincia a funzionare dopo 7-10 gg di terapia, interferendo con reazioni biochimiche complesse e pertanto se lei lo interrompe il giorno seguente ricomincia da zero.-
Chiesa sempre al suo medico eventuali variazioni terapeutiche.
Le ricordo infine che i valori pressori ottimali sono 120/70 mmHg

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dott. e per quanto riguarda l'inderal?con una pressione di 120/90 posso assumere 40 mg la mattina e 40 la sera?finalmente con questo farmaco riesco a dormire e il cuore lo "sento meno"
saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esattamente come le e' stato prescritto

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
quindi anche se la sera misuro 60-65 battiti non corro rischi?
grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ovviamente no
Arrivederci
cecchini
[#6] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio
[#7] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buon giorno sono parecchi giorni che assumo inderal 40mg al mattino e 40 la sera,la pressione si mantiene sui 120/90 e per fortuna i battiti del cuore sono meno veloci e meno "forti" quindi sento il battito cardiaco meno,però ho notato una certa stanchezza ma quello che più mi meraviglia e che sogno in modo strano,sono tutti sogni brutti e sono molto intensi vicino al reale,ho letto sul bugiardino dell'inderal che come effetti indesiderati comuni ci sono i sogni vividi ma non credevo fino a questo punto... mi chiedevo come mai una medicina che dovrebbe agire sul cuore possa agire anche sul cervello,vorrei inoltre sapere se questo medicinale provoca dipendenza a livello cerebrale
grazie
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
il propanololo sjoera la barriera ematoencefalkca e pertanto puo dare quegli effetti collaterali che lei riporta.
se i disturbi del sonno dovessero perdurare ad jnfastidirla potrebbe essere necessario cambiare beta bloccante
anche perche lei conti ha a presentare j a diastolica troppo elevata
arrivederci

ceccnini
[#9] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore prima usavo lovibon da 5 mg però non aveva poco effetto sul cuore con questo a parte i sogni brutti... mi trovo bene,volevo chiederle potrei passare da un giorno all'altro da inderal a lovibon e riprovare?se prendo l'inderal alle 21 di sera potrei prendere il lovibon al mattino?o tra un assunzione e un altra devono passare 24 ore?
grazie
[#10] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
dottore il problema è questo:ho la pressione minima sempre alta 90o 100 la massima invece è buona 120 qualche volta ma di rado misuro 130,questo al mattino,qualche giorno fà sono stato dal cardiologo e trovandomi una pressione di 125/100 e sapendo che ho assunto una compressa di lovibon mi ha prescritto il plaunazide 20+12 e inderal 40mg x 2 volte al giorno,la pressione dopo qualche giorno si è abbassata al mattino misuravo 110 su 90 e giustamente lei mi ha fatto osservare di non assumere il plaunazide perchè si sarebbe abbassata troppo... con il lovibon mi trovavo abbastanza bene per quanto riguarda la pressione ma male per quanto riguarda i battiti,quindi qula'è la soluzione?esiste un medicinale da che faccia abbassare solo la minima non modificando la massima e da assumere comunque insieme all'inderal?potrebbe cortesemnte farmi un nome così da presentarlo al mio medico di famiglia?grazie
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
per esempio associando il beta bloccante con i calcio antagonistma sono cose risapute da tutti i cardiologi, e certo non posso io prescriverle farmaci per via telematjca.
la saluto

cecchini
[#12] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio,volevo inoltre chiederle se posso eventualmente tornare al lovibon al mattino assumendo l'inderal di sera
grazie
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi lei sta facendo pasticci.
Chi deve mettere le mani alla sua terapia e' il suo cardiologo
Arrivederci

cecchini
[#14] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
grazie dott per il tempo che mi sta dedicando,stamattina visto che la pressione era 140/110 ho chiamato la guardia medica per chiedere se potevo assumere il lasix da 25mg,ne ho preso una compressa e ho preso anche uno xanax da 0,25 a distanza di 40 minuti,dopo circa 2 ore la pressione ha iniziato ad abbassarsi adesso la pressione è 110/90. ma io mi chiedo perchè la mia pressione è rimasta bloccata a 90???sono anni che è a 90 e non scende mai sotto!cosa può essere?reni?2mesi fà ho effettuato le anilisi compresa la tiroide tutto nella norma tranne colesterolo ldl 157 col toto 230 hdl 54,però pesavo circa 6 chili in più oggi peso 77 kg,può essere questo il motivo??la cosa sta diventando assai pesante... ho bisogno di assuemre l'inderal mattina e sera magari da 20 mg e sicuramente assumere un altro ipertensivo ma qual'è quello giusto per me???il calcioantagonista?il norvasc il cardiologo ha detto che non và bene perchè potrebbe agitare il cuore,sarebbe così cortese da menzionarmi il princio attivo di un medicinale che vada bene per me cioè con una pressione stabile di 120/90 ma anche 100??? grazie infinite anche se non mi potrà rispondere
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Punto primo il Lasix è controindicato
Nella
Ipertensione
Punto secondo se il suo cardiologo dice che la
Amlodipina le agita il cuore perché chiede a me cosa fare?
Dia retta al suo cardiologo e mantenga la
Pressione minima elevata .
Amlodipina e
Nifedipina specie se associate al beta bloccante sono i farmaci più maneggevoli ed efficaci nella terapia della
Ipertensione . E tra L altro hanno un enorme
Effetto benefico sui reni

Con questo
La saluto

Cecchini
[#16] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
dovevo seguire ciò che mi è stato detto dalla guardia medica mi hanno detto che potevo prendere il lasix e l'ho fatto,il cardiologo che mi ha visitato ultimamente non lo conosco non è il mio cardiologo,domani andrò dal medico di famiglia e chiederò per il norvasc associato a inderal o lovibon
un ultima domanda con norvasc e inderal gli effetti sono immediati o dovrò aspettare qualche settimana?
la ringrazio davvero
[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Stendo un velo pietoso sulla guardia medica.
l'effetto dei calcio antagonisti e' pressoche' immediato (24-48 ore a seconda della molecola impiegata).
Arrivederci
[#18] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
dottore mi risponderebbe a l'ultima domanda?così mi risparmio una giornata di fila dal medico... il norvasc l'ho assunto in passato ma per pochi giorni,posso assumere la compressa da 5 mg la mattina alle 8 e inderal da 20 mg alle 10 e alle 22?
grazie
[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi curare una persona per via telematica è da sciocchi e presuntuosi
Lei deve mettersi in mano ad un cardiologo di fiducia che le risistemi
La terapia.

La saluto
[#20] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
ok grazie
[#21] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buon giorno dottore,tramite un amico sono riuscito a parlare stamattina con un cardiologo che mi ha prescritto il lacipil da 4 mg gli ho riferito che assumo anche inderal cioè proponalo,ma leggendo sul bugiardino dice che di deve far attanezione con l'assunzione di propoanolo furosemide captoril,cimetidina ciclosporina cortisteroidi e tetracosactide,questi possono alterare l'attività di lacipil,secondo lei posso stare tranquillo?come vede questa terapia?cioè lacipil 4mg e inderal 20 mg 2 volte al giorno?
grazie
[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma le domande sulle associazioni tra vari farmaci non puo' farle a chi le ha prescritto la terapia?.

Per cio che riguarda la terapia prescritta potyrebbe funzionare.

Arrivederci

cecchini
[#23] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buona sera dottore vorrei farle una domanda più che altro per curiosità,40 mg di inderal a quanti mg di lovibon corrisponde all'incirca?
saluti
[#24] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
A circa 5 ma hanno farmacoinetiche diverse, non sono paragonabili
Saluti

cecchini
[#25] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
buon giorno dottore mi scusi se la disturbo ancora potrebbe dirmi se questi 2 medicinali possono portare tachicardia?samper antibiotico 750 e xatral 2.5,da una settimana che assumo inderal sembrava quasi scomparso il problema delle palpitazioni ma ieri non ho chiuso occhio e non capisco se la causa potrebbe essere uno di questi medicinali
cordiali saluti
[#26] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Specialmente lo XAtral puo' provocare tachicardia riflessa.
La ciprofloxacina, tra l'altro a quel dosaggio puo' dare irrequietezza.
Inoltre occorre che lei beva almeno due litri di acqua durante la terapia con quell'antibiotico , come le avranno sicuramente detto.

Arrivederci

cecchini
[#27] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio