dita  
 
Utente 426XXX
Buongiorno, il mio problema alla mano nasce molti anni fa, oltre 10 quando dal nulla la mattina mi sveglio con uno (raramente due) dita della mano molto gonfio e dolorante, effettuo visite ortopediche ma purtroppo senza riuscire a presentarmi con la fase acuta del problema alla visita in quanto il gonfiore e il dolore spesso se ne andavano cosi come erano venuti nel giro di 24/48 ore. Quindi gli specialisti mi hanno prescritto una elettromiografia che non ha rilevato niente di anomalo, cosi come una ecografia alla mano. Qualche anno fa al ricomparire degli episodi in modo piu' frequente mi rivolsi a un reumatologo che mi fece effettuare degli esami ematici per verificare con non si trattasse di artrite reumatoide, ma anch'essi negativi... per diversi mesi niente e adesso da qualche settimana il gonfiore e il dolore è tornato. Il dito sembra una salsiccia , la pelle molto tirata, e il dolore molto piu' accentuato verso la mano e quasi inesistente verso l'unghia. Ogni volta che la mattina si presenta il dolore la sera precedente sento il dito indolenzito e leggermente dolorante, puntualmente la mattina è gonfio e non trattabile dal dolore.
Aggiungo che una volta durante una fase acuta mi sono presentato al pronto soccorso ma senza ricevere alcuna indicazione sulle cause.
Il mio medico curante mi ha prescritto antidolorifici generici ma non influiscono sulla durata dell'episodio ne sulla sua intensità.
Grazie per il tempo che mi avete dedicato.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

ha fatto una radiografia delle mani?

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dott. Leccese, ho chiesto al mio medico curante la richiesta per effettuare la radiografia alle mani ma mi ha detto che deve indicare il "quesito diagnostico" .
Vorrei chiederle cosa deve scrivere e cosa pensa possa essere la causa del mio problema, grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La prescrizione la deve fare lo specialista che effettua la visita.

Io ho difficoltà a farla "a distanza".

Si potrebbe mettere Artralgia ricorrente dito (non so quale o quali, nè conosco la sede esatta del dolore e del gonfiore: in genere, si tratta della interfalangea prossimale, IFP, ma la sede esatta va confermata clinicamente.....).