Utente 426XXX
salve e complimenti per le varie rubriche e un particolare ringraziamento a i dottori per la precisione e professionalita' per i vari consulti che vengono mano mano sottopostii dagli utenti. vengo al problema , ho 56 anni non fumo piu da circa 24 anni sono alto 1.70 e peso 85 kg , tipo abbastanza sedentario sono quasi 16 anni che assumo ternormin 50 mg al mattino dopo aver fatto un holter per sospetta exstrasistolia , con referto che nelle 24 ore avevo avuto una sola extra sopraventricolare avvertita da me pero con frequenza media che si aggirava intorno ai 83 battiti al minuto essendo un tipo molto ansioso. il cardiologo mi disse che dovevo prendere questa ternormin diciamo a vita.negli anni ho fatto sempre una visita cardiologica con eco e holter e visita medica dove non si riscontrava nulla di che e mi rassicuravono sempre che non avevo nessun tipo di cardiopatia.ho un piccolo ricurgito della mitrale pero che il cardiologo non ha neppure mai refertato per la sua banalita'. il pumto adesso che sono un paio di anni che le extra quando vengono sono numerose e ripetitive , invece prima gli holter precedenti ne rilevavano nessuna o al max 4 nelle 24 h sopraventricolare isolate. nel mese di aprile ho avuto una crisi e ho chiamto il cardiologo che mi ha messo l'holter con questo risultato ritmo sinusale co fc media diurna a 72 bpm notturna 65 bpm
aritmia extrasistolica sopraventricolare costituita da 2537 besv isolati alcune volte a carattere bigemino rare volte trigemino 62 & 4
11 bev isolati , asenza di aritmie ipocinetiche e di turbe della conduzione a-v. assenze di modificazione del tratto s-t e dell onda t
poi il resto e tutto zero tranne un battito mancanti . questa diciamo che e stata la crisi piu importanti in tutti questi anni ,ripetuto holter dopo un mese una sola exstra sopraventricolare rilevata nelle 24 ore. ieri sera anche se solo per un paio di ore se e ripresentata la stessa problematica dopo circa sei mesi . tutti gli esami fatti del sangue sono nella norma anche quelli ripetuti piu volte della tiroide. il mio cardiologo mi rassicura e mi dice che e solo un problema di stress e ansia e anche dal ultimo holter quello con tante exstra non c'e' nulla di che
pero' questo fatto a me non mi fa vivere bene chiedevo anche un opinione da parte vostra e se il tenormin vada ancora bene come terapi grazie di cuore

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se L'aritmia extrasistolica sopraventricolare era tale, e non una F.A. parossistica con extrasistoli, la devo credere sulla parola non potendo visionare il tracciato.
Certo che l'improvisa comparsa di 2537 EXS sopraventricolari mi lascia un tantino perplesso.
Peraltro c'è da dire che non credo che il Collega vidimasse un referto a "cuor leggero". Appunto.

Il tenormin, che andrebbe assunto in due somministrazioni, non è il farmaco ideale per le aritmie sopraventricolari: Flecainide e propafenone sono molto più indicati.
Utile sarebbe un test da sforzo al cicloergometro o al tapis roulant, per verificare la scomparsa o viceversa la presenza di EXS al massimale dello sforzo.
L'ecocardio se vecchio va ripetuto.
Di tutto ciò parli con il Cardiologo e se vuole dia notizie.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
ecocardio doppler ripetuto a maggio 2016 dove non risultava niente di che. lei mi consiglia un test da sforzo?
perche il cardiologo di fiducia non me la prescritto?
potrebbe essere tutto dovuto al mio stato amsioso perenne? la ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
il tenormin le dice che va meglio se prendo 25 mg al mattino e 25 alla sera? 2500 extra isolate in un cuore sano sono tante? c'e da preoccuparsi
la ringrazio per le risposte
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi, il numero delle sue extrasistoli non è elevato e neppure pericoloso.
Se il ritmo di base è sinusale.
E' strano che le siano venute 2500 EXS sopraventricolari all'improvviso.
Probabilmente era in un periodo di intenso stress, aveva litigato con la suocera se ne ha ancora una.....o con la partner
:-)
Il Tenormin dura 12 ore quindi è bene che lei lo assuma in due prese, al mattino appena sveglio e alla sera o nel tardo pomeriggio.
Ma come le ho già detto i beta bloccanti sulle aritmie sopraventricolari, comprese le extrasistoli, non sono il "gold standard".

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
aggiorno la mia situazione , in questi mesi ho avuto ancora exstra anche per ore intere per poi sparire del tutto per giorni interi. rifatto holter dove venivono regostrate nelle 24h 5 extra sopraventricolari isolate e una ventricolare isolate. il mio cardiologo dopo avermi rifatto visita ed ecocardio riporto le conclusioni LVEF 60% dimensioni cavitarie e cinesi globale e segmentaria del VS conservate, atrio sinistro e sezioni destre nei limiti E/A mitrale >1 minima IM normale il pericardio PSAP non aumentata aorta addominale di normale calibro e decorso. terapia lobivon 5 1/2 cp dopo colazione, flecainide 1/2 cp dopo colazione e cena
chiedevo ma posso assumere questa terapia a vita? senza grosse controindicazioni? perche ormai sono due mesi che eseguo questa terapia e almeno il grosso numero di exstra che avevo in alcune giornate non le avverto tranne qualche exstra sporadica
grazie
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
salve,
se lei vuole fare una terapia per 5 EXSP al giorno ed 1 EXSV faccia pure.
Sulla terapia ci sarebbero molte cose da dire, ma se il suo Cardiologo ha ritenuto ottimale per lei questo mix a dosi da pesci rossi anoressici avrà avuto i suoi motivi.
Non ci sono problemi ad assumere la terapia anche per lunghissimi periodi.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
pesci rossi anoressici ? vuol dire che e' una terapia molto blanda? lei cosa consiglierebbe a un suo paziente?
grazie per il suo tempo che mi concede
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Avrei bisogno di vedere il paziente.
ma con il numero di EXS che lei riporta gli direi di stare tranquillo perchè sono presenti in tutti i cuori sani e non gli darei nesuna terapia.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
ok perfetto , ma quel giorno ho avuto 5/6 extra in tutto , ma ci sono giornate che per ore avverto extra 3/4 al minuto , poi come scritto sopra c'e stata quella giornata che avvertivo tante exstra che ho messo subito un holter dove sono state riscontrate aritmia extrasistolica sopraventricolare costituita da 2537 besv isolati alcune volte a carattere bigemino rare volte trigemino 62 & 4
11 bev isolati , asenza di aritmie ipocinetiche e di turbe della conduzione a-v. assenze di modificazione del tratto s-t e dell onda t .
a questo punto siccome non ci convivo bene con queste exstra la terapia e' giusta? lo posso fare per lungo periodo?
la ringrazio e scusi se le rubo ancora del tempo prezioso
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi, se lei soffre di Extrasistolia S.V. il beta bloccante le fa poco e niente.
E i migliori risultati li ottiene con il propafenone e la Flecainide a dosaggio congruo.
Data anche la sua corporatura.
Che poi il suo cardiologo abbia voluto prendere due piccioni con due fave, associando subdosi di beta litico+ Flecainide è altra cosa.
In ogni caso queste terapie sono ben tollerate anche per lunghi periodi.
Credo che ne debba parlare comunque con lui che la conosce molto meglio di me.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.